Discussione: spese rifacimento facciata

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Anonimo
Utente non registrato
11/11/2005
11:00:28
Ciao!
Nel condominio dove abito stimao rifaccendo la facciata.

Per ripartire le spese
Ŕ giusto calcolare tra i millesimi di proprietÓ
anche i box
che pure non sono interrati
ma sono staccati dal condominio
e fisicamente distanti?

grazie
fabio



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10140 interventi
11/11/2005 12:06:22
Buongiorno Fabio

Bisogna remettere che la facciata condominiale normalmente comprende anche i balconi di proprietÓ privata e quindi le spese adranno ripartite in modo particolare tenendo conto anche delle proprietÓ private.
Anche le spese per i ponteggi andranno ripartite tenendo conto del criterio sopracitato.

Alle spese per il rifacimento della facciata partecipano tutti i condˇmini in base alla tabella millesimalle generale (A).

Se le autorimesse appartengono ad un edificio separato, esse avranno una tebella millesimale apposita.

Ti allego una sentenza:

Tribunale Milano 30 dicembre 1999, n. 10526
Rifacimento delle facciate - ripartizione della spesa - Art. 1123, Codice civile - InapplicabilitÓ tabelle millesimali di proprietÓ

Merita accoglimento la domanda di impugnazione di delibera con la quale sia stato deciso di ripartire in base al criterio millesimale, indistintamente tra tutti i condomini, le spese per una serie di interventi di ristrutturazione dello stabile che comprendevano il rifacimento della facciata previa demolizione dell'intonaco e sostituzione con l'altro, comprese le balconate (n. d. r. nel caso in esame comunque correttamente addebitate ai soli proprietari di queste, per la parte loro esclusiva). Ci si trova qui in presenza di opere non di opere di semplice manutenzione estetica della facciata, suscettibili, secondo noti principi, di essere ripartite tra tutti i condomini in ragione delle rispettive quote di proprietÓ, ma interessanti strutture di cui si avvalgono principalmente i proprietari di appartamenti cui la facciata serve da protezione, o addirittura, come nel caso di balconi, i soli proprietari di questi (n. d. r. vedi quanto giÓ sopra precisato e quindi in questo caso non oggetto d'impugnazione). Rappresenta quindi un eccesso di potere da parte dell'organo decisorio condominiale la ripartizione di queste spese indiscriminatamente tra tutti i partecipanti al condominio comprendendovi coloro che, essendo proprietari di un'unitÓ situata al livello delle cantine, non si avvale in alcun modo diretto della facciata se non per le parti comuni che appartengono all'edificio riparato dalla facciata (come l'androne).


Saluti

Rispondi

Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
11/11/2005 12:30:06
grazie molte.
veloce preciso ed esaustivo!!!
grazie ancora

Rispondi

Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
08/11/2006 14:53:03
Per un semplice caso mi chiamo anche io fabio e anche nel mio caso stiamo rifacendo la facciata del condominio,questa volta pero' i dubbi sono in riferimento ai negozi che del condominio fanno parte seppur separati fisicamente e siti a livello terra direttamente su un marciapiede pubblico (comunale) e la strada comunale.
In che misura millesimale dovranno concorrere al riparto delle spese di facciata?l'amministratore mi ha detto che dovranno partecipare in misura piena dei millesimi di proprietÓ che i negozi hanno mentre da dette spese sono stati esclusi i box, anch'essi separati dal corpo che necessita il rifacimento e anch'essi a piano terra.E' corretto?grazie saluti

Rispondi


claistron

Staff
10140 interventi
08/11/2006 16:08:08
(sarebbe stato pi¨ opportuno inserire una nuova discussione anzichŔ riprenderne una vecchia di un anno)

Se i box in questione sono al piano terra e quindi "non interrati", allora anche i box parteciperanno alle spese per il rifacimento delle facciate.
╚ solo il caso di verificare se tutti i box in questione siano pertinenze delle stesse unitÓ immobiliari e quindi inglobate nei millesimi di proprietÓ generale della tabella A.
Naturalmente sarÓ opportuno leggere attentamente i regolamento "contrattuale" ove fossero inserite clausole di esenzione da determinate spese da parte dei garage in oggetto.



Rispondi

Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
28/03/2008 09:26:39
3 Ma quando si tratta di iniziare la progettazione del rifacimento della facciata di uno stabile condominiale puo' un solo condomino stabilire, "sua sponte", i modi e i tempi di effettuazione dei lavori? Puo', di sua sola iniziativa, affidare al l'amministratore del condominio il compito di stabilire i predetti termini riguardanti la effettuazione e l'inizio dei lavori ? Sono tutti i condomini abilitati ad una decisione presa collegialmente sempre riguardante i lavori di rifacimento della facciata ?
Nel caso di riparazioni del tetto uno dei condomini abitante sotto quella parte dello stabile puo' decidere da solo l'effettuazione dei lavori e a lavori ultimati richiedere ai condomini dello stabile il rimborso delle spese sostenute senza il previo accordo collegiale per il rifacimento dei lavori?
null

Rispondi


claistron

Staff
10140 interventi
28/03/2008 23:08:40
Non riprendere una discussione vecchia di anni, inserisci un "nuovo" quesito nel forum, otterrai consigli adeguati.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
attribuzioni spese frontalino balcone aggettante
attribuzione spese conricione sotto-stante la proprietÓ
attribuzione spese lastrico a negozi in parte coperti dallo stesso
pagamento delle spese per realizzazione cancello ingresso.
partecipazione alle spese per rifacimento portone ingresso condominio
riparto spese per assicurazione fabbricato
spese condominio bon non iscritte nel contratto di locazione
ripartizione spese intervento tetto condominiale
tinteggiatura facciate spese straordinarie
spese condominiali a fronte di un impianto fotovoltaico non attivo
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading