Discussione: Versamento della Plusvalenza

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

giovanni72
Utente registrato
15/10/2008
01:18:57
Sono in trattiva per comperare un appartamento nella provincia di Napoli per 110000 euro. Il venditore (militare a Bologna) ha acquistato a sua volta l'immobile nel febbraio 2008 per 65000 euro, beneficiando delle agevolazioni sull'acquisto della prima casa. Ovviamente si realizza una plusvalenza. Il notaio, a cui mi sono rivolto, dice che il venditore è obbligato a versare al fisco il 20% al momento del rogito, oppure il 33% in dichiarazione dei redditi. Il venditore vuole scegliere la seconda ipotesi perchè asserisce di avere 12 mesi di tempo per comprare un altro immobile e quindi evitare il versamento della plusvalenza. Ha ragione il venditore o il versamento della plusvalenza è comunque obbligatorio? Essendo militare, il venditore potrebbe evitarlo?



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

giada7

Utente semplice
2 interventi
15/10/2008 11:29:39
Ha ragione il venditore: in caso di vendita della prima casa si hanno 12 mesi di tempo per effettuare l'acquisto di un'altra casa ed evitare di pagare la plusvalenza. In caso contrario dovrà poi versare quanto dovuto. Di norma si lascia una cauzione al notaio...

Rispondi


claistron

Staff
10191 interventi
15/10/2008 20:10:23
In caso di trasferimento di un militare per motivi di servizio non scatta l'obbligo di versare la plusvalenza anche se l'abitazione viene venduta prima dei 5 anni, è previsto dalle norme.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
definizione di condomino ai fini dell'applicazione della limitazione delle deleghe (art. 21 l. 220/2
palo della luce in una proprietà privata
applicazione del concetto di decadimento della solidarietà condominiale
cambio di destinazione o milgioramento della cosa comune
quorum deliberativo per uso esclusivo della canna fumaria condominiale dismessa
uso esclusivo della canna fumaria comune dismessa
dichiarazione ai sensi e per gli effetti della l.27/12/1997 n.449 art. 1 e 13 (ristrutturazioni)
legge di bilancio 2017 - versamento r/a
versamento ritenute condominio 4%
obbligo di nominare il direttore dei lavori e responsabile della sicurezza
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading