Discussione: convocazione assemblea a condomino che si rifiuta di pagare spese

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

biabai
Utente registrato
27/08/2008
17:45:16
Nel mio condominio sono in previsione dei lavori (impermeabilizzazione cornicione e pensilina terrazzino, sostituzione tegole tetto condominiale, pulitura pluviale etc) per porre fine a danni nell'appartamento di mia proprietą dovuti ad infiltrazione acqua.
Due imprese hanno gią predisposto 2 preventivi che vorrei sottoporre ai condomini (in tutto 6 quattro dei quali gią avvisati da me verbalmente e che acconsentono ai lavori).
Poichč ho il forte sospetto che un condomino (proprietario) non ne voglia sapere di procedere alla riparazione del danno (e di conseguenza pagare la sua parte che verrą anticipata - temo - da me), come mi devo comportare al fine di tutelarmi per (eventualmente) procedere un domani al recupero delle spese a lui competenti?
Devo inviare una raccomandata a tutti i condomini per convocare l'assemblea e mettere a verbale accettazione del preventivo e relative spese pro-quota? E nel caso non dovesse essere presente il condomino, devo riconvocarla?
Tenete presente che purtroppo nel condominio non esiste amministratore (magari!!!).
Posso quindi procedere a far fare i lavori all'impresa facendo sottoscrivere il mandato a tutti i condomini in modo che - se dovessero sorgere dei problemi - si č tutti responsabili?
Vorrei inoltre sapere se le spese per la riparazione della pensilina sopra il mio terrazzino sono tutte a mio carico o ripartite tra tutti in condomini in base ai millesimi di proprietą.
Ringrazio anticipatamente per la risposta.nullnull



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10214 interventi
27/08/2008 21:39:21
Ho gia risposto molte volte alle tue domande nel forum, basterebbe fare una ricerca ....

Comunque in base al 3° comma dell'art. 1123 tutti i condómini sotto la parte di tetto che necessita dei lavori devono partecipare alla spesa, anche i dissenzienti.

Sarą necessario convocare un'assemblea invitando tutti i proprietari a mezzo raccomandata, indicando all'ordine del giorno i lavori in oggetto.

In assemblea si voterą a maggioranza sui lavori, una volta approvati, tutti dovranno partecipare alle spese, anche gli assenti o i dissenzienti se sono in minoranza.

L'assemblea e la votazione, trascritta su un foglio verbale da tutti i presenti controfirmato, sarą valido documento per un'eventuale richiesta di decreto ingiuntivo verso il moroso.

Se vuoi conoscere le modalitą ed i termini per non sbagliare, collegati qui:

http://www.overlex.com/condominio_consulenza.asp

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
poca chiarezza nel verbale d'assemblea
condomino che non chiude il cancello quando esce
procedura assembleare per ecobonus 110%
ancora sulla idoneitą delle maggioranze in assemblea
archivio on line non concordato in assemblea
spese personali pulizie scale
impossibilitą convocazione assemblee per approvazione bilancio
amministratore segretario in assemblea
spese individuali per recupero morositą
definizione di condomino ai fini dell'applicazione della limitazione delle deleghe (art. 21 l. 220/2
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading