Discussione: limitazione servitù attib

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

johnny
Utente registrato
22/08/2008
12:31:29
Sono intenzionato ad acquistare una casa indipendente posta su una proprietà confinante con un'area cortilizia privata sulla quale grava una servitù di passaggio pedonale e con mezzi pesanti a favore della casa in oggetto. La mia idea è quella di procedere alla ristrutturazione spostando il passaggio carraio lungo il lato confinante con l'area cortilizia. Il proprietario dell'area cortilizia è invece intenzionato a recintare parte di quest'area lasciandomi solo il passaggio carraio esistente limitando in questo modo la servitù attiva della mia futura casa ed impedendomi di spostare il passaggio carraio. Preciso inoltre che la casa in questione era proprietà dei miei nonni e ora (per eredità) di mio padre e dei suoi fratelli, i quali hanno per anni (più di 30) usufruito dell'area cortilizia come parcheggio auto. Questo potrebbe cambiare le cose? Tale utilizzo è stato fatto e continua ad esserlo anche da parte di un terzo confinante con l'area cortilizia. Vorrei sapere se il proprietario può procedere alla recinzione oppure no, e se ci sono dei riferimenti di legge. Grazie



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10215 interventi
22/08/2008 17:21:17
Il proprietario dell'area cortilizia ha il diritto di recintare la sua proprietà, anche senza permessi comunali specifici (ne abbiamo gia parlato a lungo ed ho posto i riferimenti giurisprudenziali).

La variazione della servitù della quale usufruisci deve comunque essere "concordata" ed accettata dalla la controparte, magari offrendo il giusto indennizzo.

Insomma, non puoi "pretendere" modifiche allo stato dei fatti senza un accordo tra le parti.

Ti ho gia risposto comunque in altro contesto.

(Se vuoi avere risposte precise e complete, inserisci dati completi .... non a rate)

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
definizione di condomino ai fini dell'applicazione della limitazione delle deleghe (art. 21 l. 220/2
servitù di passo coattiva per usucapione
maggioranze per accettazione servitù di passaggio
parcheggio in una servitùdi passaggio per i servizi del condominio
servitù di passaggio
servitù di passaggio e divisione acque fognatura
servitù canna fumaria esistente
ripartizione spese e servitù scarico
servitù per canna fumaria e finestra
diritto di servitù di passaggio.
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading