Discussione: FALSIFICAZIONE DOCUMENTO ABITABILITA'

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Ivano
Utente registrato
11/06/2008
10:39:34
Buongiorno,
Se non vi reca disturbo rispondere a questa mail vorrei porvi alcune domande visto che sinceramente non so proprio a chi porle se non a voi o alla Codacons.
Sono proprietario da circa 7 mesi di un immobile. Dal notaio ho stipulato regolare contratto di mutuo con la banca ed regolare contratto di compravendita con l’impresa edile. L’edificio è un condominio diviso in otto unità abitative, con regolare dichiarazione di abitabilità rilasciata dal comune! La mia richiesta é quella, se potete, di confermarmi quanto segue:
- l’ iter dell’abitabilità si avvia in comune, dopo che l’impresa edile ha consegnato allo stesso la dichiarazione di “fine lavori” e tutti i certificati di collaudo inerenti gli impianti termici, idraulici, elettrici.;
- l’ ufficio “Urbanistica edilizia Privata” del comune verifica tale documentazione e appura visivamente presso il luogo ove sorge lo stabile la reale fine dei lavori.

Ad oggi i lavori esterni quali: completamento recinzione, corrimano sulle scale esterne, luci esterne; ed i lavori interni quali: fori di aerazione / ventilazione su tutti gli appartamenti, telecomandi apertura basculanti garage, pulizie generali parti in comune interne, non sono ancora stati completati.

Com’è possibile che il comune abbia dato l’abitabilità? posso denunciare impresa edile e comune per falsificazione di documenti e/o altre ed eventuali? Il sindaco del comune è anche il geometra che ha progettato lo stabile! Se vado alla Codacons provinciale cosa mi dicono?



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

Ivano

Utente semplice
3 interventi
11/06/2008 11:54:47
Ah, dimenticavo che anche l'impianto solare termico non funziona!
Grazie fin d'ora per le risposte!

Rispondi


claistron

Staff
10159 interventi
11/06/2008 17:21:14
Devi stare tranquillo!

Questa pratica è costantemente in uso...... il certificato di agibilità viene richiesto con insistenza dai nuovi proprietari per svariati motivi (concessione mutuo, detrazioni, ecc.), ecco perchè esiste un pò di elacisticità.

Di solito l'impresa porta a termine i lavori previsti dal vostro capitolato.
Non penso che possa procrastinare oltre un determinato periodo, sanno infatti che andrebbero incontro a sicuro contenzioso.

In quanto a "denunce" varie, se hai molto tempo e denaro da "buttare", puoi anche provarci, non te lo consiglio .....

Rispondi


mercolrenzo

Utente avanzato
18 interventi
12/06/2008 18:13:39
Si tenga conto che per effetto del TU 380/01 il COmune non e' piu' "obligato" a rilasciare il "certificato" di abitabilita'. Ogni Comune applica la sua regola. conviene chiedere al Comune copia degli atti depositati ai fini delle regolarita'inerente alla agibilita' ed abitabilita', altrimenti passa il tempo ... magari l'impresa "viene sciolta" e chi se visto se visto ....autotutelarsi e' una buona regola.

Rispondi


claistron

Staff
10159 interventi
12/06/2008 20:25:45
Mercolrenzo

Ti invito a leggere con più attenzione il Testo Unico sull'edilizia al Titolo III, Capo I, art. 24 e 25.

Il certificato obbligatorio e necessario per molteplici attività inerenti le future iniziative riguardanti l'alloggio.

Se vuoi rileggere meglio la normativa, la trovi qui:

http://www.condomini.altervista.org/TestoUnicoEdilizia.htm

Rispondi


mercolrenzo

Utente avanzato
18 interventi
13/06/2008 09:56:57
Mi permetto far osservare che il comma 4 art 25 e' stato modificato nel senso che e' ammesso il silenzio assenso sulla materia (GAZ. UFF 264/01) -l'autotutela dell'acquirente e' doverosa.

Rispondi


Ivano

Utente semplice
3 interventi
13/06/2008 12:58:37
Insomma, gente!, che dobbiamo fare noi condomini nei confronti dell'impresa edile o del comune?, per far si che i lavori vengano finiti? siamo già tutti dentro con le cucine montate e adesso veniamo a sapere che bisogna praticare due fori sui muri? siamo tutti un pò delusi e nervosetti!

Rispondi


claistron

Staff
10159 interventi
13/06/2008 15:53:51
Marcolrenzo
a mio avviso ti stai sbagliando.
"""""silenzio rifiuto"""""""
Confronta anche TAR Lazio-Roma, sez. II bis, sentenza 03.01.2008 n° 14

Ivano
Non capisco quali siano in realtà i problemi.
Se temi il non adempimento dell'impresa.... autotutelati, ma non invocare errate procedure burocratiche che in questo caso non sussistono .

Rispondi


mercolrenzo

Utente avanzato
18 interventi
13/06/2008 16:26:38
ho parlato di silenzio /assenso non di silenzio/ rifiuto perche' i Comuni di norma verificano i documenti presentati dalle imprese nella musura del 25% ... quindi L'INTERESSATO vada in COMUNE e si faccia "tirare fuori "la pratica edilizia chiedendo copia della agilita' /abitabilita' ... e' un suo diritto e se non c'e' lo chieda... pero' se sono passati i termini .... ! sic. /se ci sono danni si applica artt. 1667 /1669 cc . il condominio dovrebbe avere l'amministratore e quindi sia cinvolto ..
in nome della cosidetta autonomia federale ( federalismo ) molte leggi sono gia' mutate,modificate, integrate, quindi.. ogni area della nostra amata Italia applica criteri comportamentali diversi.

Rispondi

Pagina: Successiva »»

1 | 2 |



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
case costruite nel 1995 niente abitabilita' a tutt'oggi
contratto locazione e documento di identità scaduto
ici e inabitabilita'
ripartizione spese per ottenere abitabilita'
modifica millesimi sul documento di bilancio
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading