Discussione: Lavori straordinari giardino con accesso da altra proprietà

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

silvia_c
Utente registrato
27/05/2008
12:21:04
Salve, ho un quesito da porvi:
Vorrei ristrutturare il terrapieno di mia proprietà e, siccome è molto grande e non è accessibile ai mezzi pesanti dalla via pubblica, ho pensato di chiedere il permesso ad un condomino che è proprietario di una strada che finisce dove comincia il mio giardino (separato da un muro divisorio). Tenendo conto che le opere non sono necessarie (nel senso che è un lavoro che vorrei fare al solo scopo di abbellire la mia propriet e che quindi non assume carattere di urgenza in quanto il terrapieno non è pericolante!) il condomino in questione può non consentirmi il passaggio dei mezzi pesanti oppure deve consentirlo (previo giusto indennizzo) visto che non ci sono altre possibilità per eseguire tali opere "impegnative", anche se non hanno carattere d'urgenza?
In questo ultimo caso, l'indennizzo chi lo stabilisce? c'è un tariffario di riferimento (perchè non vorrei che mi chieda cifre esorbitanti...).
Ringrazio per l'attenzione



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10140 interventi
27/05/2008 13:24:04
Il proprietario della strada deve permetterti il passaggio dei mezzi necessari alla ristrutturazione della tua proprietà.

Ciò è espressamente previsto dal Codice.

Dovrai solo corrispondere il risarcimento di eventuali danni che potresti provocare, nessun'altra indennità.

Ho precisi riferimenti giurisprudenziali in archivio, se ne avessi necessità, in caso di rifiuto, collegati qui:

http://www.overlex.com/condominio_consulenza.asp

Rispondi


silvia_c

Utente semplice
4 interventi
03/06/2008 11:20:43
Ringrazio, anche se in ritardo, per la risposta che mi è stata data. Potrei però conoscere l'art. a cui fare riferimento? Grazie ancora. Saluti.

Rispondi


silvia_c

Utente semplice
4 interventi
10/06/2008 19:08:25
scusate se torno. Ho avuto il tempo per cercare sul c.c. l'articolo che ritengo sia quello indicato da Claistron (anche se non specificato...). Però l'art. in questione parla chiaro: "il proprietario del fondo DEVE permettere l'accesso e il passaggio nel suo fondo, sempre che ne venga riconosciuta la necessità.... ecc. ecc."
con necessità quindi si intende che i lavori rivestono carattere di urgenza. I lavori che vorrei eseguire sono invece di abbellimento, quindi non credo che l'articolo in questione sia quello a cui devo fare riferimento...probabilemente ho preso l'art. errato..... dov'è che il codice prevede questo?
ringrazio per le delucidazioni

Rispondi


claistron

Staff
10140 interventi
10/06/2008 22:32:25
Nessun problema, se i lavori sono "autorizzati", vale il diritto espresso dal Codice.

Rispondi


silvia_c

Utente semplice
4 interventi
11/06/2008 08:52:18
Se per autorizzazione si intende approvazione da parte del Comune, questo l'avevo previsto (per evitare blocchi o visite inaspettate!). quindi ringrazio per l'ulteriore chiarimento.
saluti

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
attribuzione spese conricione sotto-stante la proprietà
palo della luce in una proprietà privata
lavori impianto idraulico e scarichi
vendita 50% proprietà indivisa
amministratore dimissionario - attività straordinarie
lavori di ristrutturazione e ripartizione costi
delibera per lavori su area verde extracondominiale
lavori condominiali parti comuni e non
quote pagate per lavori deliberati e mai iniziati. si può chiedere il rimborso?
tinteggiatura facciate spese straordinarie
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading