Discussione: installare la caldaia nella tamponatura perimetrale

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Anonimo
Utente non registrato
01/11/2005
06:19:03
Ho acq. un appartamento e ho trovato la caldaia a gas posizionata esterna sul mio balcone.
Per non vedere questa scatola brutta esteticamente appesa al muro ho sfruttato l'intercapedine della facciata del palazzo, provvedendo ad incassare la caldaia e realizzare uno sportello in alluminio e vetro giallo come il colore della cortina della facciata.
Esteticamente è più bello vedere un profilo di 2 cm che esce fuori dalla parete perimetrale che non 42 cm tutto bianco con i vari tubi dell'acq. e del gas.
Mi sono sentito dire dai condomini anzi meglio dall'ex. amministratore che ho deteriorato la facciata condominiale.
Io ritengo, che esteticamente non ho rovinato la facciata, anzi lo migliorata rispetto a come era prima, penso che sono i restanti condomini che detengono tutti la caldaia esterna appesa a muro che rendono un palazzo esteticamete no bello.
Cosa ne pensate ho commesso una infrazione?



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10169 interventi
01/11/2005 23:17:10
Buongiorno Giafnico

Presuno che tu abbia usato una parte comune dell'edificio.
Presumo anche che solo tu puoi godere di quella specifica parte comune dell'edificio accessibile dal tuo balcone e non accessibile da altri possibili utilizzatori.
Penso che qualsiasi altro condómino possa usare l'intercapedine comune prospiciente il proprio balcone.

Premesso quanto sopra, ritengo che tu sia nel pieno diritto di utilizzare questo bene comune perchè non privi altri di utilizzare lo stesso bene a loro prospiciente.

Quanto sopra è previsto dall'art. 1102 del C.C.

Se qualche condómino invocasse alterazione del decoro dell'edificio, basta ricordargli che non sono i singoli proprietari competenti per il decoro, bensì solo ed esclusivamente il giudice, infatti:

http://www.condomini.altervista.org/DecoroArchitettonico.htm

Saluti

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
informativa nella prima assemblea utile
un condomino può farsi assistere nella riunione di condominio dal suo avvocato?
caldaia e stendibiancheria in giardino privato
soppressione caldaia condominiale
caldaia in condominio
lavori vanella condominiale
mancata sostituzione caldaia vetusta locatore
rottura caldaia, chi risponde?
come operare per installare un ascensore esterno iin un piccolo condominio
caldaia condominiale: nuove leggi?
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading