Discussione: Difetti costruzione gravi

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Anonimo
Utente non registrato
31/10/2005
11:45:15
Dopo 1 anno dalla consegna, ho una grossa macchia di umidità sul soffitto del bagno, l'intonaco presenta vistose crepe ma soprattutto in mansarda quando piove, entra acqua da 5 punti diversi. Il costruttore pur sollecitato bob si fa sentire. devo fare causa al costruttore o al condominio ? Che probabilità ho ?
Se qualcuno già avuto esperienze simili, grazie.



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )
Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
31/10/2005 16:17:13
hai sollecitato il costruttore come ?
solite telefonate ?

deve essere fatta una regolare denucia per vizi in racc. RR, mandala per conoscenza anche all'amministratore, perchè il danno che denunci è nelle parti comuni.
poi entro un anno dalla denuncia (dalla prima denuncia fatta per il tetto, parte comune) si deve o rinnovare la richiesta danni o meglio procedere facendo una causa.
la causa per vizi alle parti comuni può essere fatta dal singolo condomino o dal condiminio.
Quindi è consigliabile che prima di procedere a far causa, ci sia un assemblea che mette all'odg la questione.

E' l'unico difetto nelle parti comuni ?

nella lettera di denuncia, non dire, come già detto ripetutamente, ci sono delle infiltrazione ... ... i vizi vanno denunciati nei modi giusti alla scoperta, altrimenti "ciccia" se i vizi si sono presentati già da un anno,come dici tu, e non puoi dimostrare di esserti mosso come dovevi ... hai perso i termini della denuncia ...

fai finta di non averla mai segnalata ...
Sei certo che l'amministratore o altri condomini non hanno mai fatto segnalazioni per iscritto ? perchè altrimenti i termini partano dalle loro segnalazioni !


Rispondi


claistron

Staff
10169 interventi
31/10/2005 18:07:06
Buongiorno Dieghitto

Solo per accennarti che l'art. del Codoce civile cui fare tiferimento è il 1669 che prevede la denuncia venga fatta entro un anno dalla scoperta o dal momento in cui il danneggiato abbia avuto un grado di conoscenza seria della gravità dei difetti, della loro incidenza sulla possibilità di godimento dell'edificio e della derivazione dei difetti dall'attività di esecuzione imperfetta dell‘appaltatore.
Attenzione poi, che il danneggiato ha tempo un altro anno dalla denuncia dei vizi per proporre l‘azione di responsabilità nei confronti dell‘appaltatore, davanti al Tribunale.

Saluti

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
costruzione di un fabbricato su suolo comune
costruzione in appoggio proprietà altrui
rete di recinzione: chi deve pagare la riparazione/ricostruzione?
nuda proprietà e vizi costruzione
ancora su costruzione di cancello carraio
costruzione abusiva sconfinante nel condominio
posto auto nuova costruzione 2012
costruzione manofatto + nomina amministratore
ricostruzione situazione debitoria condomini
costruzione sulla terrazza di una stanza-mansarda.
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading