Discussione: Rampa per disabile che disturba il condomino del 1 piano

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

beppecosta
Utente registrato
28/04/2008
16:22:43
Nel condominio un disabile ha richiesto l'installazione di una rampa di accesso dal cortile. Il condominio ha consultato alcuni fabbri per dei preventivi ma il disabile ne aveva urgenza e - interamente a sue spese - se l'è realizzata.

L'opera è stata fatta da un fabbro specializzato a regola d'arte con le pendenze previste, le sponde, il piano antiscivolo, ecc.

Tuttavia un condomino del primo piano sostiene che con la rampa eventuali malitenzionati sarebbero agevolati a salire sul balcone e ha intimato al condominio di smantellare l'opera ed eventualmente realizzarne un'altra di tipo diverso (tipo scala elettrica, ecc), ovviamente a totale carico del condominio (smantellamento e ricostruzione). Nel frattempo ha richiesto un'assemblea straordinaria.

Che fare ?

Grazie.
Giuseppe.






Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10154 interventi
28/04/2008 21:57:04
Sarà l'assemblea a decidere con le maggioranze previste dal Codice.

Rispondi


beppecosta

Utente semplice
4 interventi
28/04/2008 22:27:01
Poichè la rampa è stata pagata interamente dal disabile, può l'assemblea deliberarne lo smantellamento ?

E qualora ne avesse facoltà, un eventuale delibera di installazione di una nuova rampa - tra l'altro elettrica e di onere non indifferente - quale maggioranza dovrebbe avere ? Visto che la rampa già esiste ed è a norma, una nuova realizzazione non costituisce innovazione e come tale da assoggettare per il computo della maggioranza ?

Grazie ancora per la sua consulenza.
Cordialità. Giuseppe.

Rispondi


claistron

Staff
10154 interventi
29/04/2008 16:13:06
A mio avviso, la richiesta del condòmino in questione deve essere rigettata dall'assemblea, unica a poter decidere in merito.

La "scusa" addotta appare banale.

Rispondi


beppecosta

Utente semplice
4 interventi
29/04/2008 17:58:31
Da un punto di vista logico, è ovvio che la richiesta deve essere rigettata, ma tu sai con chi si ha a che fare nelle assemblee ....

Tuttavia mi pare che ai sensi della legge, il disabile dopo aver fatto la richiesta e aver ricevuto risposta negativa o non aver ricevuto risposta del tutto entro tot giorni, si alegittimato a realizzare - a sue spese - l'opera sulle parti comuni, opera che credo sia da considerarsi di sua proprietà.

Allora mi chiedo - qualora l'assemblea decidesse di demolire l'opera - quali diritti abbia per farlo.

L'assemblea sarà il 6 maggio; ti farò sapere ...

Grazie ancora.
Giuseppe.

Rispondi


claistron

Staff
10154 interventi
30/04/2008 00:07:37
L'assemblea può solo decidere, non procedere!

Solo il giudice può decidere in merito.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
definizione di condomino ai fini dell'applicazione della limitazione delle deleghe (art. 21 l. 220/2
un condomino può farsi assistere nella riunione di condominio dal suo avvocato?
incongruenza quota pagata dal condomino e quota versata dall'amministratore per detrazione ristruttu
ampliamento autorizzato dall'assemblea con ex legge "piano casa"
necessità di convocare anche il condomino che propone la mediazione
pendenza rampa di accesso ai garage
rampa di accesso ai box
condomino che non ottempera alla richiesta assembleare
iniziative dell'amministratore per condomino moroso
richiesta condomino anomala
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading