Discussione: Si può cucinare sul balcone

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Anonimo
Utente non registrato
29/10/2005
14:24:03
Salve a tutti.
Da 15 giorni nel mio condominio sta succedendo una cosa strana, del tipo, che non si cucina più cucina, ma sul balcone.
Un condomine dopo aver ristrutturato la sua cucina, ha posizionato sul suo balcone un lavabo e un tinello.
Ora tutti i santi giorni sia per la colazione, pranzo e cena la sig.ra del primo piano, prepara da mangiare sul suo balcone.
Quello che da fastidio e che non si possono tenere aperti i balconi degli altri piani, oppure se si vuol uscire fuori, al balcone, c’è un odore di cucinato che all’inizio è buono, ma poi da fastidio.
A questa sig.ra gli è stato comunicato dall’amministratore che non può cucinare sul balcone, causa le immissioni di funi molesti che provoca con la sua cucina. Le è stato detto che tali funi devono essere convogliati nella cappa di aspirazione che poi deve uscire sopra il tetto.
E questo dovrebbe essere regolamento dal regolamento edilizio/sanitario del comune (da verificare).
Mi domando:
1) la sig.ra se mette una cappa chimica, può tenere la sua cucina e cucinare sul balcone?
2) Potrebbe chiudere il balcone con una strutture in alluminio e continuare a cucinare?

Chi sa darmi una risposta in merito al dilemma.

Grazie



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10191 interventi
29/10/2005 15:00:08
Buongiorno Giafnico
Ti ritrovo con piacere anche su questo Forum.

Per dichiarare che le immissioni di fumo siano "intolleranti" bisogna purtroppo dimostrarlo, tanto prevede l’art. 844 c. c., una norma a carattere generale secondo cui questo limite della normale tollerabilità va valutato tenuto conto della condizione dei luoghi.
Se il condómino o i partecipanti che si sentono lesi riescono a dimostrare che odore e fumi della cucina sottostante superano il limite di legge, allora possono rivolgersi all’autorità giudiziaria perché venga ingiunta la cessazione dell’esercizio molesto. L’interessato può esperire la cosiddetta azione inibitoria, volta a far cessare le immissioni e a ottenere il risarcimento del danno subito vedi la sentenza della Corte di Cassazione 4 agosto 1995, n. 8602.

La tua idea della cappa a ricircolo potrebbe essere interessante.
La copertura del terrazzo a mezzo veranda sembra un'opzione più difficile da realizzare in quanto sarebbe necessaria la concessione edilizia e l'assenso dell'assemblea condominiale.

http://www.condomini.altervista.org/Verande.htm

A risentirti presto

Rispondi

Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
29/10/2005 19:00:54
Grazie claistron, sull'altro forum non avevo ancora avuto una tua risposta.
Senti ma pensi che è possibile cucinare sul balcone?
cavolo ho una sig.ra che nn vuol sentir ragione

Rispondi


claistron

Staff
10191 interventi
29/10/2005 20:09:23
Sopra ti ho dato i riferimenti normativi affinchè tu possa avere gli elementi necessari per decidere eventuali azioni.

Il mio parere personale è che la persona in oggetto possa liberamente cucinare sul suo balcone (il condominio non è un lager), ma non deve affumicare chi abita al piano superiore specialmente in estate quando le finestre rimangono aperte.
Gli accorgimenti ci sono, come hai detto tu stesso, basta una semplice cappa sul fornello, che convogli i fumi in una direzione diversa o che li comprima su un feltro assorbente sostituibile (ce ne sono di ottime).

Saluti

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
attribuzioni spese frontalino balcone aggettante
montaggio montacarichi al balcone
balcone/terrazzo su corte comune
scala da balcone a corte comune
canna fumaria nel balcone ovvero "buco nel muro"
diritto di passaggio su mio balcone
il lastrico solare che copre il balcone è come un tetto in caso di danni da infiltrazione?
balcone: aggettante o incassato?
spese riparazione soletta balcone
balcone all'ultimo piano.
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading