Discussione: danni alle cose comuni da parte di condomiini

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Anonimo
Utente non registrato
17/03/2008
15:55:32
Salve,
ho il seguente quesito da porre.
Abito in un palazzo circondato da un giardino condominiale lastricato.
La facciata del palazzo è in cortina i balconi (completamente coperti ed inseriti nella facciata) sono provvisti di bocchette per far defluire l'eventuale
acqua di scolo dei vasi direttamente all'esterno del palazzo.
Ciò comporta che l'acqua dei balconi viene scaricata all'esterno del palazzo (sul lastricato che lo circonda) e cola in parte anche sulla facciata.
Ciò provoca danni sia alla facciata sia al lastricato (in corrispondenza dei balconi di alcuni inquilini si stanno già verificando danni).
E' possibile tutelarsi per far cessare tali comportamenti lesivi e non subentrare alle spese nel caso in cui si debba provvedere alla
riparazione dei danni derivianti dalla cattiva gestione di questi inquilini (tra l'altro il mio appartamento non affaccia sui lati incriminati)?
In che modo posso sollecitare l'amministratore che al momento non ha fatto nessuna azione nei confronti di questi condomini?
Inoltre da un paio di anni si trovano escrementi di cani sia nel cortile condominiale sia nel garage. Anche in questo caso l'amministratore "latita"...
cosa si può fare per far cessare ed eventualmente "punire" tali atteggiamenti scorretti e maleducati dei condomini?
(sottolineo che le assemblee condominiali vanno praticamente deserte!)
Grazie mille per l'attenzione



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10156 interventi
17/03/2008 22:30:39
Lettera raccomandata all'amministratore con la diffida ad adempiere.

Se gli scarichi dei terrazzi sono stati fatti "male" boisognerà convocare un'assemblea e decidere con le maggioranze previste dal Codice di modificare gli elementi in oggetto.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
amministratore che non vuole allegare al verbale gli allegati
alienazione beni comuni, quale maggioranza
attribuzione spese lastrico a negozi in parte coperti dallo stesso
innovazione su una parte comune
partecipazione alle spese per rifacimento portone ingresso condominio
lavori condominiali parti comuni e non
partecipazione assemblea
gestione aree comuni in assenza del supercondominio.
non accettazione di un regolamento assembleare da parte del un nuovo acquirente di un appartamento
suddivisione spese da infiltrazioni negli appartamenti sottostanti una terrazza e parte del tettocon
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading