Discussione: Ripartizione spese coibentazione tetto

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Anonimo
Utente non registrato
27/10/2005
19:24:12
Gentilissimi utenti del forum, sto cercando informazioni e riferimenti a sentenze riguardo la ripartizione delle spese per la coibentazione di un tetto condominiale.
Sono un condomino dell'ultimo piano. Nei prossimi giorni cominceranno dei lavori per il rifacimento e solettatura del tetto al quale contribuiranno, come vuole la legge, tutti i condomini. Poiché il mio appartamento si estende nel sottotetto avrei interesse a far coibentare con dell'isolante termico il tetto oltre ai lavori già ordinati. Pertanto vorrei sapere se e in quale misura posso chiedere la partecipazione economica dei condomini non interessati.
Vi ringrazio.per i consigli



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )
Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
27/10/2005 21:51:43
Buongiorno Fofoseb

E' necessario analizzare come è strutturato il riscaldamento dell'edificio.
Bisogna innanzitutto affermare che la struttura è stata realizzata ed acquistata dai singoli proprietari "così come sta".
Ora, trascorsi anni, in sede di ristrutturazione, desidereresti aumentare la coibentazione per migliorare l'abitabilità della tua unità abitativa.

Nel caso l'edificio fosse dotato di impianto di riscaldamento centralizzato e tu fossi in grado di dimostrare che nelle condizioni attuali non riesci a raggiungere la temperatura minima prevista nel tuo appartamento, solo allora avresti diritto di chiedere la partecipazione alle spese anche dei proprietari sottostanti; infatti la spesa per la coibentazione del sottotetto, atteso che simile intervento sia destinato a procurare vantaggio nel campo di risparmio energetico, dovrebbe essere ripartita tra tutti i condómini e non solo a quelli proprietari di unità immobiliari immediatamente sottostanti al tetto.
Nel caso invece il riscaldamento fosse autonomo, devi considerare che l'appartamento all'ultimo piano l'hai scelto tu, coscente del fatto che sicuramente avresti avuto maggiori spese mancando la protezione superiore di un'altro appartamento riscaldato.

Fai tu ora le considerazioni del caso e agisci di conseguenza.

Siccome il lavoro di coibentazione rientra tra quelli ammessi alla detrazione del 36%, ti ricordo che se la spesa dovesse essere da te sostenuta, dovrai attivarti di tua iniziativa per le procedure burocratiche anzichè il condominio nel suo insieme.
Qui trovi tutte le indicazioni necessarie:

http://www.condomini.altervista.org/

Non inserisco Sentenze come ausilio perchè non sono dalla tua parte.

Saluti

Rispondi


pennyleo

Utente semplice
1 interventi
23/07/2008 15:08:47
In ordine alla distinzione tra riscaldamento centralizzato e riscaldamento autonomo ai fini della ripartizione delle spese di coibentazione del tetto (nel mio caso invece trattasi di terrazza di proprietà comune a tutti i condomini), esiste qualche appiglio di tipo legale su cui essa si fonda (per esempio, sentenze, artt. c.c., leggi, etc..)? Fino ad ora infatti sono riuscita a trovare sentenze volte a prediligere una ripartizione di questo tipo di spese a carico del condominio (anzichè del singolo condonomo che della coibentazione se ne avvantaggia), indipendentemente dal tipo di impianto di riscaldamento esistente.
Vi ringrazio anticipatamente per la risposta, saluti.

Rispondi


claistron

Staff
10157 interventi
23/07/2008 23:22:10
Non riprendere una discussione vecchia di tre anni, inserisci il tuo quesito in una "nuova" discussione.

(i riferimenti che chiedi sono disponibili)

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
ripartizione spesa installazione nuovo autoclave.
attribuzioni spese frontalino balcone aggettante
attribuzione spese conricione sotto-stante la proprietà
attribuzione spese lastrico a negozi in parte coperti dallo stesso
pagamento delle spese per realizzazione cancello ingresso.
partecipazione alle spese per rifacimento portone ingresso condominio
lavori di ristrutturazione e ripartizione costi
riparto spese per assicurazione fabbricato
spese condominio bon non iscritte nel contratto di locazione
ripartizione spese intervento tetto condominiale
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading