Discussione: Bilancio consuntivo e preventivo.

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Anonimo
Utente non registrato
08/02/2008
11:30:16
Buongiorno,
lo scorso anno l'amministrazione del mio condominio, formatosi pochi mesi prima, ha approvato un bilancio preventivo delle spese di una notevole consistenza ed ha nominato il Delegato dell'Amministratore (MARZO 2007). Successivamente molti condomini hanno iniziato ad evidenziare al Delegato dell'Ammnistratore (un condomino) che tale elevata spesa non sarebbe stata sostenibile per l'anno successivo e hanno invitato lo stesso per iscritto a voler riferire la previsione delle spese esclusivamente a quelle vive e strettamente necessarie. E' da evidenziare che tale amminstratore ha usato il fondo condominiale e le somme accantonate per il pagamento dell'acqua (che non ci è ancora pervenuto) senza alcuna autorizzazione per altre spese azzerando e pareggiando quindi il bilancio consuntivo. Di tutto contro l'amministrazione ha predisposto il nuovo bilancio superiore a quello dello scorso anno, ha stipulato contratti di manutenzione degli ascensori con vincolo di 2 anni a prezzi probabilmente molto alti e il Delegato dell'Amministratore ha preannunciato che si dimetterà dalle funzioni di Amministratore ma vuole far approvare prima il bilancio. La domanda e' POSSIAMO NON APPROVARE IL BILANCIO PREVENTIVO PROPOSTO PER IL 2008 E TROVARCI UN NUOVO AMMINISTRATORE CHE PORTI UN PREVENTIVO DIVERSO LIBERANDOCI DAI CONTRATTI STIPULATI???
Grazie, Ludo



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10163 interventi
08/02/2008 11:48:16
Ne abbiamo parlato tante volte nel forum.

Sia il bilancio preventivo che il bilancio consuntivo devono essere approvati dall'assemblea con le maggioranze previste dall'art. 1136 del c.c. e non decisi dall'amministratore.

L'amministratore può accedere al fondo speciale solo se la carenza finanziaria di disponibilità procurasse maggior danno al condominio, ad esempio il mancato pagamento di una bolletta quando dovesse provocare il distacco di un'utenza indispensabile.

In qualsiasi momento ciascun condòmino può chiedere all'amministratore di visopnare la cocumentazione probante.

Se vuoi conoscere i riferimenti precisi per far valere i tuoi diritti collegati qui:

http://www.overlex.com/condominio_consulenza.asp

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
dimissioni dell'amministratore prima del bilancio
mancate assemblee di bilancio per riunioni per tabelle millesimali
anomalie bilancio di condominio
legge di bilancio 2017 - versamento r/a
riscaldamento autonomo condominio, consuntivo sproporzionato
bilancio condominiale con ripartizione spese mai inviato, seguito da ingiunzione di pagamento
arretrati condominiali in assenza di bilancio
bilancio consuntivo approvato, approva automaticamente quello dell'anno precedente
consuntivo ed approvazione
approvazione consuntivo
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading