Discussione: improprio utilizzo a parcheggio del giardino condominiale

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

achille
Utente registrato
17/01/2008
07:48:49
alcuni condomini sono soliti parcheggiare i propri ciclomotori sul manto erboso del giardino condominiale nel quale ciò, anche per regolamento, è vietato (per di più li parcheggiano proprio davanti a un vialetto, che porta in un altro giardino, impedendo il passaggio). Nessuno sa chi siano i proprietari, nè è possibile risalire agli stessi per mezzo del targhino (in quanto i ciclomotori non sono registrati al p.r.a.).
In seguito alle giuste lamentele di molti altri condomini, come posso fare a farli rimuovere, dal momento che tutte le azioni intraprese (affissone di cartelli, avvisi in bacheca ecc.) non hanno sortito esito alcuno?
E se venissi a sapere il nome dei proprietari dovrei forse intraprendere un giudizio nei loro confronti oppure c'è una via più pratica e più breve per farli smettere di parcheggiare dove non si può?



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10214 interventi
17/01/2008 09:19:36
Il rimedio sono i soliti paletti con catenelle (per quanto valgono).

In caso di reiterazione dell'abuso ci si può rivolgere al Giudice di Pace (senza avvocato) chiedendo la condanna ed il risarcimento dei danni.

Saranno necessarie testimonianze e fotografie degli abusi.

Vi sono precisi riferimenti giurisprudenziali, collegati qui:

http://www.overlex.com/condominio_consulenza.asp

Rispondi


achille

Utente semplice
4 interventi
17/01/2008 11:00:12
Tenuto conto che né i paletti né le catenelle hanno sortito effetto nei confronti dei ciclomotori, che si infilano facilmente ovunque, nonché che non posso adire il Giudice di Pace perché non conosco il nome dei proprietari (né lo posso venire a conoscere per la mancanza di iscrizione al p.r.a. dei veicoli), non ci sono altri suggerimenti pratici che mi possano aiutare? Posso, ad esempio, farli rimuovere forzosamente?

Rispondi


claistron

Staff
10214 interventi
17/01/2008 20:43:03
Farli rimuovere da chi?

Chi paga?

Chi rimborsa?

Se un proprietario poi lamentasse danneggiamenti?

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
installazione citofono cancello condominiale
assicurazione condominiale
costruzione pergola su terrazza condominiale privata
utilizzo del c/c condominiale
richiesta dettaglio in bolletta condominiale.
parcheggio cortile condominiale
parcheggio in condomini: l'amministratore non può assegnare i posti
applicazione del concetto di decadimento della solidarietà condominiale
delibera per lavori su area verde extracondominiale
anagrafica condominiale e dati affittuario
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading