Discussione: Apertura cause verso terzi da uno o più condomini senza riunione assemblea

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Anonimo
Utente non registrato
21/10/2007
13:23:11
Il nostro condominio, formato da 5 condomini, non ha ancora un amministratore. Ora sto richiedendo una assemblea per eleggerne uno.
Il problema che mi si può presentare nasce dal fatto che uno (e probabilmente più di uno) condomino ha aperto una causa verso un'impresa edile, che ha costruito un edificio nei pressi del nostro, per richiedere il risarcimento dei danni che e pare abbia causato nostro stabile.
Io ed un altro condomino (che non hanno aderito a questa causa)vorremmo avere un amministratore esterno che possa seguire il condominio senza essere coinvolto direttamente in cause aperte.
Ora, imminenti alla prima riunione di condominio per richiedere un amministratore, vorremmo sapere, se qualcuno ci può aiutare:
1) E' possibile poter visualizzare la causa aperta da questi condomini per essere certi che il tutto sia stato avviato nominativamente e non come Condominio?
2) Essendo questa una causa che implica danni a parti comuni, doveva essere avviata previa un'assemblea di condominio?
3) Si può ricorrere al Giudice di Pace per richiedere la nomina di un' amministratore esterno qualora uno di questi condomini si proponesse per svolgere la carica lui stesso?
Se si, in quali casi, viste le possibili situazioni in corso?
Spero di essere stata abbastanza chiara e di ricevere qualche utile risposta.
Grazie
Gabriella



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )
Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
21/10/2007 18:54:57
l'amministratore e' obligatorio - se l'assemblea non lo nomina (qualsiasi di propria fiducia ) a maggioranza ex artt 1136 cc- bisogna ricorrere al tribunale che lo nomina d'ufficio - a mio avviso le spese del ricorso ricadono su tutto il condominio perche' l'assemblea diventa "colpevolmente negligente" rispetto ad un obligo di legge - dopo si applica la norma del codice condominiale se intene separare le proprie responsabilita' dalla causa legale in corso. ovvero se le conviene .saluti

Rispondi


claistron

Staff
10154 interventi
21/10/2007 22:04:32
La nomina dell'amministratore può essere richiesta da qualsisi condómino con la "volontaria giurisdizione", procedura snella e poco costosa.

Il problema è che poi il giudice vi assegnerà un amministratore "qualsiasi", magari un elemento poco attendibile!

Fai quindi attenzione.

Una vertenza proposta da un "privato" rimane tale e non può essere addossata al condominio se non vi è stata deliberazione dell'assemblea.

Qui trovi tutti i riferimenti di cui hai bisogno:

http://www.condomini.altervista.org/

Rispondi

Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
22/10/2007 18:42:16
Ho convocato l'asssemblea (I° passo)
Ora nn so come verificare i millesimi dei condomini.
Per me è la prima volta che mi addentro in riunioni condominiali, cercherò di nn fare passi falsi, ma il problema è che un condomino,quello che ha avviato la causa, (non si sa in che formula) è un avvocato, il padre, altro condomino, un ex cancelliere e la madre lavora in prefettura. Questo per rendere l'idea.
CVomunque grazie molto per la tua risposta.
Ciao
Gabriella

Rispondi


claistron

Staff
10154 interventi
22/10/2007 22:25:45
Documentati sul sito che ti ho indicato, trovi tutti i riferimenti, anche giurisprudenziali, per far fronte alle prime problematiche.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
richiesta dettaglio in bolletta condominiale.
assemblea delegati in super condominio
parcheggio cortile condominiale
revoca mandato delegati super-condominio
rate condominiali presunte non pagate
come impugnare prima di una assemblea.
tredicesima all'amministratore di condominio
parcheggio in condomini: l'amministratore non può assegnare i posti
applicazione del concetto di decadimento della solidarietà condominiale
in assemblea plenaria assenza di quorum per due volte
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading