Discussione: Locazione e garanzia da terze persone

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Anonimo
Utente non registrato
19/10/2007
22:07:12
Ciao mi trovo in una situazione un pò imbarazzante. Dovrei locare un piccolo appartamento ad una giovane coppia di cui conosco da tempo i realtivi genitori. La coppia in questione non offre solide garanzie di solvibilità in quanto entrambi non hanno un lavoro fisso. I genitori di entrambi, che hanno un'attività commerciale, mi stanno pregando in tal senso proponendosi loro come garanti per la solvibilità del fitto. Volevo sapere se c'è un modo per mettere nero su bianco la loro parola e tutelarmi in una situazione del genere. Ho sentito parlare di fidjussione ma non so bene come funziona e se è questo il caso di attuarla.

Mi è stato detto che l'unica persona responsabile della locazione, e della sua relativa solvibilità, è solo colui a cui è intestato il contratto di locazione e che risiede materialmente nell'immobile. Alcunchè può essere imputabile ad altre persone anche se questi hanno fatto da garanti. Come stanno le cose?

Aspetto i vostri consigli. Grazie



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10202 interventi
20/10/2007 09:01:36
Hai descritto con esattezza come stanno i fatti.

In caso di inadempienza del conduttore, solo lo stesso è responsabile del contratto e risponde nei confronti del locatore.
In caso di morosità, non ricorrendo specifiche situazioni, persone disabili, ultrasessantacinquenni, ecc. lo sfratto esecutivo è pressochhé immediato e difficilmente procrastinabile.

Se te la senti, oltre ai tre mesi anticipati di canone, nulla vieta richiedere una fidejussione ai genitori, se consenzienti.
Gli stessi dovranno impegnare una determinata cifra a copertura di eventuali debiti descritti nel contratto stesso. (ha un costo)
Non è facile psicologicamente chiedere un simile impegno specialmente a persone con le quali si hanno rapporti di amicizia.

Rispondi

Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
20/10/2007 10:33:55
Eh si, non è facile...Però io già in passato sono stata SCOTTATA da una situazione del genere e loro possono e devono capirmi. Comunque se ho capito bene, per la fidejussione, si deve avere una determinata somma depositata in banca o alle poste, la quale somma poi verrebbe bloccata a garanzia dell'impegno preso, giusto? Più o meno a loro quanto verrebbe a costare una situazione del genere?

Scusami se apporfitto ancora della tua disponibilità per un altro dubbio.
Per meglio tutelarmi avevo pensato di ricorrere ad un contratto transitorio o uso foresteria ma mi hanno detto che devono sussistere condizioni ben precise, pena l'annullamento del contratto ed il suo passaggio in automatico ad un 4+4, è vero? Possibile che non ci sia un modo di ricorrere ad un contratto annuale (o comunque di breve scadenza) per poi decidere di volta in volta il suo rinnovo? Ti ringrazio.

Rispondi


claistron

Staff
10202 interventi
20/10/2007 17:51:59
Per la fidejussione chiedi ad una banca le modalità ed i costi.

Non ti consiglio di "barare" sul contratto regolarmente registrato, ti si potrebbe ritorcere contro.

La legge di riferimento è la 431/98

Qui trovi dei modelli di contratto di affitto:

http://www.condomini.altervista.org/ContrattiAffitto.htm

Qui il contratto di affitto "agevolato":

http://www.condomini.altervista.org/ContrattoAffitto.htm

Qui altre preziose informazioni:

http://www.condomini.altervista.org/Affitti.htm

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
validità contratto di locazione non prorogato.
locazione con “scalino”
locazione immobile commerciale - buona entrata
spese condominio bon non iscritte nel contratto di locazione
inserire garante in un contratto di locazione commerciale
intimazione di sfratto per morosità - locazione commerciale
clausola compromissoria in contratto di locazione.
contratti locazione non registrato
problemi di muffa e locazione
problematiche locazione appartamento
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading