Discussione: Debiti vecchio proprietario

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Anonimo
Utente non registrato
19/10/2007
14:16:58
é giusto il mio comportamento, di non pagare un vecchio debito dell'ex proprietario relativo a quote condominiali, in forza del contratto di compravendita dell'immobile dove fu sancito l'accordo che tutti i pagamenti fino alla data del contratto erano esclusivamente da addebitarsi a questo. E ciò, penso, in deroga anche al principio sancito ex art 63 dis att c.c
grazie per il chiarimento.



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10202 interventi
19/10/2007 17:34:34
Il "contratto" sottoscritto tra le due parti vale solo per le parti stesse.

Il condominio è estraneo a questo "contratto" e si regola in base all'art. 63 att.

Sarai quindi responsabile "in solido" con il vecchio proprietario e se sarai tu a pagare potrai rivalerti sul precedente proprietario.

L'amministratore per i due anni precedenti può chiedere le somme a qualsiasi delle parti: nuovo e vecchio.

Il codice è chiaro, i riferimenti giurisprudenziali anche:

http://www.condomini.altervista.org/DebitiVecchi.htm

Rispondi

Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
19/10/2007 18:34:46
Ti ringrazio per il chiarimento, ad ogni modo posso insistere con l'amministratore di richiederli al precedente inquilino. Sinceramente non ho intenzione di anticipare il pagamento, non esiguo, per il solo fatto che a detta dell'amministratore l'ex proprietario è irrintracciabile. Non posso far altro per evitare questo pagamento ? grazie ncora

Rispondi


claistron

Staff
10202 interventi
19/10/2007 20:18:01
L'amministratore dovrebbe chiedere il pagamento al vecchio proprietario.

Solo se questi non paga può rivalesi su di te.

Rispondi

Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
21/10/2007 18:44:40
e' vero che potrebbe chiedere al vecchio proprietario ma se questo non paga il nuovo si paga pure tutte le spese procedurali e legali sostenute per il tentato recupero - quando si compra bisogna farsi certificare dall'amministratore lo stato economico del venditore e cosi' anche lo stato degli immpianti comuni in materia di sicurezza per non subire sorprese - cordialita'

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
amministratore di condominio e proprietario di maggioranza
impasse condominiale per proprietario introvabile
quote condominiali risalenti a cinque annia fa. paga il nuovo proprietario?
quote versate al vecchio amministratore
problemi a reperire domicilio proprietario per convocazione
spese tra inquilino e proprietario
reati vecchio amministratore
e dovuta la quota sostituzione motore cancello, da proprietario appartamento disabitato?
richiesta notizie debiti condomino
responsabilità per scorretta informazione del proprietario in sede contrattuale
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading