Discussione: Obbligo uso terrazzo, Art.843 e tutela.

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Anonimo
Utente non registrato
01/07/2007
21:00:00
Ciao a tutti, vi scrivo per un consiglio, se possibile.

A causa dell'art.843 del codice civile sono costretto a concedere il mio
terrazzo ( e il tetto sulla mia testa visto che vivo in una mansarda) per il
rifacimento dell'intonaco sulla facciata cieca del condomio accanto al mio,
condomio alto 7 piani, mentre il mio arriva al terzo. Quindi il ponteggio,
che sarà posato sia in strada e in cortile, poserà anche in parte sul mio
terrazzo come appoggio e sul tetto. Dopo aver chiesto almeno la visione del
progetto e sapere se sono stati fatti dei calcoli di tenuta, non ho avuto
nessuna risposta tranne una lettera dell'avvocato dell'amministratore dello
stabile accanto al mio che mi intima ad accettare entro 10 giorni (cioè
entro mercoledì) salvo "procedere con l'autorità giudiziaria". Bene, certo
che devo accettare, vorrei sapere se almeno, indicando altri articoli
magari, posso, nella lettera di accettazione, elencare tutta una serie di
preoccupazioni (il loro avvocato mi ha detto "scriva nell'accettazione tutti
i suoi dubbi"...) che vanno dal mettere nero su bianco che eventuali danni
saranno pagati immediatamente, che il ponteggio dovrebbe avere almeno
l'allarme, che ci sia sicurezza sulla tenuta del tetto e del terrazzo, che
vorrei sapere data di inizio e di fine lavori e oltre quella data (salvo
tempo avverso ovviamente) sarò risarcito del disagio, etc...Insomma che
tutela ho in questi casi? inoltre, è possibile inviare l'accettazione ( la
manderò via mail) in conoscenza a qualche ente che in caso di controversia
abbia traccia delle mie richieste?

Grazie a tutti
Cordiali saluti

Roberto



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10202 interventi
01/07/2007 22:26:22
Stai facendo di una procedura "normale" un affare di stato.

Capisco i tuoi dubbi, fai un filmato e delle foto dello stato dei luoghi prima, durante e dopo i lavori, con testimonianza di un amico, ti serviranno in caso di danneggiamenti per ottenere il risarcimento.

Per tutti i tuoi diritti leggi qui:

http://www.condomini.altervista.org/Ponteggi.htm

http://www.condomini.altervista.org/IndennizzoPonteggi.htm

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
obbligo di nominare il direttore dei lavori e responsabile della sicurezza
tende da sole - obbligo cassonetto - riferimenti
tende da sole - obbligo cassonetto
case a schiera: obbligo di costituzione del condominio?
obbligo di polizza globale fabbricato?
obbligo di pagamento fitto tramite canali tracciabilita
obbligo di costituzione supercondominio
obbligo di inserire all'odg dell'assemblea condominiale richiesta di un condomino
installazione cancello carraio. obbligo di distanza?
obbligo del bagnino in piscina condominiale
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading