Discussione: apertura porta accesso su lastrico solare propr. esclusiva

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Anonimo
Utente non registrato
28/06/2007
13:03:26
Buongiorno,

il mio quesito è il seguente, un condomino che ha la proprietà di una porzione di lastrico solare (al quale accede da una porta che da sul l'altra porzione di lastricato solare e poi raggiungie il suo) ha comunicato all'amministratore l'intenzione di aprire una porta per potersi dotare anche lui dell'accesso diretto sul suo lastrico solare.
Tale porta dovrebbe essere posta accanto a quella esistente il lavoro prevede il foro (delle dimensioni della porta) del muro comune e che è anche muro maestro.
Il condomino ha assicurato che ogni intervento sarà eseguito garantendo la perfetta opera dell'arte e garantendo tutte gli accorgimenti tecnici necessari per non generare problemi a livello statico per l'immobile.
L'amministratore ci inviato una comunicazione con cui ci dava notizia comunicazione ricevuta dal condomino in merito a questo lavoro.
Alcuni condomini sono perplessi sulla leggitimità del Condomino di aprire un varco sul muro comune senza il consenso dell'Assemblea, l'amministratore ha risposto che è diritto del condomino (fatte salve tutte le precazuioni tecniche per garantire la sicurezza all'intervento e alla statica dell'immobile) di fare questo lavoro al fine di godere nel modo migliore di una sua proprietà senza che questo sia di preclusione per gli altri condomini (che li non possono operare nessun tipo di apertura perchè andrebbero ad uscire su una proprietà privata).
Le mie domande sono :
è corretto il modo di agire del Condomino che ha comunicato l'intenzione di fare questo lavoro e non ha chiesto invece il permesso all'assemblea?
è corretto che l'amministratore ci abbia solo girato la comunicazione e non abbia indetto apposita assemblea in merito? (lui asserisce che indirà assemblea in merito solo su richiesta di almeno 2 condomini che rappresentino 1/6 del valore del fabbricato oppure che avrebbe convocato l'assemblea se il condomino avesse richiesto il permesso per eseguire questo lavoro e non dato come invece ha fatto solo una comunicazione di detto lavoro per esercitare un suo diritto al maggior godimento della sua proprietà)
Grazie a tutti

ale_mi



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10185 interventi
28/06/2007 13:57:54
Il condómino in questione ha il diritto di aprire un varco nel muro perimetrale per l'accesso alla sua proprietà.

È stato ribadito da molte sentenze di cassazione.

Quindi l'amministratore non era obbligato a richiedere il consenso all'assemblea.

Eccoti le Sentenze che ti metteranno il cuore in pace:

http://www.condomini.altervista.org/MuroPerimetrale.htm

Rispondi

Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
28/06/2007 14:39:58
Grazie per la risposta avviserò allora anche gli altri dissenzienti che è tutto regolare, anche se mi sembra strano che un condomino possa agire così sul bene comune quando per di più il muro è anche maestro.
Un saluto e grazie ancora

ale_mi

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
dpcm 26/4/2020 modalità di apertura studio
lastrico solare a uso esclusivo
attribuzione spese lastrico a negozi in parte coperti dallo stesso
diritto di passaggio in casa per accedere ad un lastrico solare
spostamento porta - variazione catastale?
caduta pezzi intonaco parapetto terrazza esclusiva
lavori su terrazzo di proprietà esclusiva
divisione ideale del cortile condominale per accesso auto da due cancelli
parcheggio auto per portatori di handicap nel cortile condominiale
mancanza del contratto di un fornitore. come comportarsi?
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading