Discussione: Finanziaria 2007 e reddito derivante solo da immobili

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Anonimo
Utente non registrato
24/05/2007
10:22:16
Ciao, volevo una conferma sul fatto che con la nuova finanziaria è stato abolita l'area no tax che riguardava il reditto derivante da solo immobili (redditi diversi) e che era fino a 3.000,00 €. Facendo un esempio pratico, una persona (ad es. una casalinga) che ha come unica fonte di reddito un appartamentino in fitto il cui reddito annuo è di 2900,00 €, facendo la dichiarazione dei redditi sarà tassata al 23% su questa cifra? Spero vivamente in un chiarimento. Grazie. Diana



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10214 interventi
24/05/2007 13:29:59
Le istruzioni allegate al modello 730 e Unico non si prestano a nessuna interpretazione.
Basta leggerle:

2 - CHI NON È OBBLIGATO A PRESENTARE LA DICHIARAZIONE
Non è obbligato a presentare la dichiarazione dei redditi chi ha posseduto:
• redditi (terreni, fabbricati, lavoro dipendente, pensione e altri redditi, per i quali non sia obbligatoria la tenuta delle scritture contabili), per un importo complessivamente non superiore ad euro 3.000,00. Nella determinazione di detto importo non bisogna tener conto del reddito derivante dall’abitazione principale e relative pertinenze;


Rispondi

Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
24/05/2007 23:59:18
Premetto che sono una profana e non vorrei dire sciocchezze, ma credo che la tua informazione sia riferita alla finanziaria del 2006. Ti allego informazioni che ho trovato sulla 2007 (nella zona compresa nel tratteggio c'è la parte interessata)


1.1 Aliquote Irpef e scaglioni di reddito
La nuova tabella delle aliquote da utilizzare per il calcolo
dell'IRPEF è la seguente:
Per ampi tratti della curva dei redditi, l'aumento delle aliquote
rispetto al 2006 (ad esempio, il primo scaglione di reddito per
il quale si paga un'imposta pari al 23% del reddito dichiarato
passa da 26.000,00 a 15.000,00 Euro) è compensato da un diverso
sistema di calcolo delle detrazioni.
Riassumiamo i principali effetti derivanti dalle nuove regole
fiscali:
4 Per i lavoratori dipendenti e i lavoratori a progetto, la
soglia sotto la quale non è dovuta l'IRPEF passa da 7.500 a
8.000 Euro;
4 Per i pensionati fino a 75 anni la soglia di esenzione
dall'Irpef passa da 7.000 a 7.500 euro;
4 Per i pensionati sopra i 75 anni la soglia di esenzione
dall'Irpef passa da 7.000 a 7.750 euro;
--------------------------------------------------------------------------------
4 Per i redditi diversi da lavoro dipendente o da pensione (ad
esempio per l'affitto di immobili o provenienti dal possesso
di terreni e/o fabbricati) è stata eliminata l'area esente
di 3.000 euro. In pratica, tutti coloro che possiedono questi
redditi sono tenuti a presentare la dichiarazione dei redditi
e a pagare la relativa imposta;
---------------------------------------------------------------------------------
4 Nel calcolo delle nuove detrazioni per redditi di lavoro
dipendente e di pensione e per familiari a carico, bisogna
tenere conto anche del reddito dell'abitazione principale e
delle relative pertinenze.
1.2 Effetti della modifica delle aliquote
sulla tassazione del tfr
Per evitare che la nuova struttura dell'Irpef crei un aggravio di
tassazione sul Tfr e le altre indennità (così come era già avvenuto
con il primo modulo della riforma fiscale Tremonti) è stata
inserita in Finanziaria una clausola di salvaguardia che consente
di applicare aliquote e scaglioni del vecchio sistema laddove
questo risulti maggiormente favorevole.
Tutti coloro che, a partire dal 2007, percepiscono il proprio TFR
o somme ad esso collegate, pertanto, per essere certi di aver
pagato solamente le imposte dovute, devono controllare che il
datore di lavoro abbia applicato le aliquote corrette, secondo
la convenienza del contribuente; così pure, gli avvisi di liquidazione
che verranno inviati nel tempo dall'Agenzia delle Entrate
devono essere controllati per verificare che questa norma sia
Reddito Aliquota
Fino a Euro 15.000,00 23%
da Euro 15.001,00 a Euro 28,000,00 27%
da Euro 28.001,00 a Euro 55.000,00 38%
da Euro 55.001,00 a Euro 75.000,00 41%
oltre 75.000,00 43%



Rispondi


claistron

Staff
10214 interventi
25/05/2007 12:19:29
Il corsivo che ti ho citato è stato preso dalle istruzioni del 730 di quest'anno 2007 ....... decidi tu per il meglio.
Ti consiglio comunque di leggere attentamente le istruzioni..... come ho fatto io.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
due appartamenti e un solo contatore
costi per esecuzione immobiliare
elettrificazione cancello carrabile solo a spese dei condomini volenterosi
problema con agenzia immobiliare [restituzione provvigione]
compravendita immobiliare e mancanza agibilita'
ripartizione spese condominiali in immobili in multiproprietà
accorpamento unità immobiliari e spese condominiali
immobili con abusi venduti alle aste giudiziarie
ripartizione spesa grondaie solo tra chi ne trae utilità
unita solo in parte sotto la copertura in manutenzione straordinaria
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading