Discussione: sostituzione della "braga"

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Anonimo
Utente non registrato
13/04/2007
14:08:02
Salve, vorrei porre una questione: in una colonna di scarico delle acque nere Ŕ stata sostituita la "braga" di collegamento tra il discendente e la tubazione privata; il motivo della sostituzione Ŕ stato la scollatura della braga con il tubo: si Ŕ quindi intervenuti (pare non potendola riparare anche se solo distaccata e non rotta) su un pezzo che credo sia condominiale (Ŕ una specie di "T" che collega il discendente superiore, quello inferiore e, in mezzo, il tubo che finisce nel water: il tutto all'interno del muro), anche se il problema era sulla sua parte orizzontale. Chiedo allora: 1) pagano i condomini allacciati al discendente o solo il privato?; 2) come si ripartisce la spesa; 3) uno soltanto degli allacciati ha due bagni che scaricano in quella tubazione, gli altri uno solo: questo fatto influisce sul suo contributo? Grazie infinite. Stefano



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10245 interventi
13/04/2007 15:47:47
Le spese per le colonne di scarico "verticali" sono a carico dei cond˛mini che ne hanno l'uso in base ai millesimii di proprietÓ (non in base al numero dei lavandini), cosý come prevede il 3░ comma dell'art. 1123 del c.c.
Anche la braga di congiunzione Ŕ a carico della colonna montante.

Solo i tubi di scarico "orizzontali" sono a carico dell'unitÓ immobiliare cui fanno capo.

L'idraulico sarÓ in grado di evidenziare a chi imputare le spese.


Rispondi


ARCANGELO.CALO

Utente avanzato
10 interventi
26/12/2008 18:43:48
SALVE
VORREI MAGGIOR DELUCIDAZIONI SULL'IMPUTAZIONE DEL DANNO DELLA BRAGA, PERCHE RICEVO VERSIONI CONTRASTANTI, QUINDI, MI CONFERMATE CHE LA ROTTURA DELLA BRAGA UNITAMENTE ALLA MONTANTE COMPETE AL COMDOMINIO E RIENTRA NEL CALDERONE DELLE PARTI COMUNE DEL FABBRICATO?
INOLTRE, VOLEVO CHIEDERE, QUALORA EVENTUALMENTE LA SOSTITUZIUONE DELLA BRAGA DOVESSE OBBLIGARE LA SOSTITUZIONE DEL WATER, E LA ROTTURA DI PARTE DEL PAVIMENTO DEL BAGNO, QUEST'ULTIMA SPESA RIMANE LO STESSO A CARICO DEL CONDOMINIO O DEL RPOPRIETARIO DI QUELL'IMMOBILE?
GRAZIE ANTICIPATAMENTE

Rispondi


claistron

Staff
10245 interventi
27/12/2008 11:24:16
(scrivi minuscolo, il maiuscolo equivale a gridare)

L'abbiamo ribadito centinaia di volte nel forum!

Di norma nel condominio le condutture "verticali" competono ai condˇmini che le utilizzano ai sensi del 3░ comma dell'art. 1123 del c.c.
Le condutture "orizzontali" all'interno degli appartamenti invece competono ai rispettivi proprietari.

Qui i riferimenti:

http://www.condomini.altervista.org/Scarichi.htm

Rispondi


ARCANGELO.CALO

Utente avanzato
10 interventi
27/12/2008 17:48:52
grazie
volevo chiederti
il materiale della montante del mio condominio, purtroppo Ŕ in ethernit, materiale vecchio, non lavorabile e tra l'altro neanche a norma, quindi l'amministratore mi ha evidenziato che nonostante il problemma di infiltrazione nel soffitto del mio bagno provenga dalla montante Ŕ necessario sostituire unitamente al tratto di montante anche la braga del bagno antistante al mio appartamento che tra l'altro Ŕ anche in ghisa.
Per la realizzazione di questi lavori Ŕ necessario che al piano di sopra sia effettuata la rimozione del wc e la rottura del pavimento del bagno.
le mie domande sono:
pu˛ il proprietario del piano superiore opporsi ai lavori, non comunicandoci il permesso ad effettuare i lavori nel suo bagno?
Pu˛ chiedere il risarcimento dei danni e di che tipo?
Eventualmente gli oneri di spesa e i danni sono da imputare al condominio?
Oppure possono essere assorbiti dall'assicurazione del fabbricato?
Grazie, per la vostra collaborazione.

Rispondi


claistron

Staff
10245 interventi
27/12/2008 20:04:57
Di solito l'assicurazione condominiale risarcisce questo tipo di danni, controlla la polizza.

Il costo dei lavori di ripristino ti ho gia detto che saranno a carico dei "soli" utilizzatori della colonna verticale e non di tutto il condominio, ti ho indicato anche i riferimenti.

Il condˇmino interessato non pu˛ rifiutarsi di far svolgere i lavori nella sua proprietÓ se ci˛ Ŕ indispensabile per le riparazioni.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
montaggio condizionatori a cavallo della pluviale
richiesta sostituzione infissi da parte del locatario
definizione di condomino ai fini dell'applicazione della limitazione delle deleghe (art. 21 l. 220/2
palo della luce in una proprietÓ privata
applicazione del concetto di decadimento della solidarietÓ condominiale
cambio di destinazione o milgioramento della cosa comune
quorum deliberativo per uso esclusivo della canna fumaria condominiale dismessa
deliberano in 2 per sostituzione colonna a 4 appartamenti e pagano in 9
uso esclusivo della canna fumaria comune dismessa
dichiarazione ai sensi e per gli effetti della l.27/12/1997 n.449 art. 1 e 13 (ristrutturazioni)
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading