Discussione: demolizione canna fumaria

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Anonimo
Utente non registrato
13/04/2007
12:58:49
Sono proprietario di un appartamento al III piano di 4. All'interno del muro della mia cucina (all'epoca di costruzione dello stabile 1950 circa) è stata realizzata una canna fumario all'interno di un muro o meglio è stata realizzata una intercapedine per lo scarico dei fumi della cucina. Considerate le ridotte dimensioni della cucina e considerato che non userò questo sistema per lo scarico dei fumi, è cercato di valutare la possibilità di eliminare questa intercapedine.
Preventivamente ho verifcato che i due appartamenti sottostanti al mio hanno già eliminato questa scarico fumi e ad esplicita domanda se intenderessero eventualmente ripristinare questo vecchio scarico fumi loro mi hanno risposto di no.
Qualora io mettessi per iscritto questo loro assenso, sarebbe sufficente oppure mi sfuggie qualcosa, ad esempio cambia il proprietario, ecc..?

grazie



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10245 interventi
13/04/2007 13:34:07
Se i sottostanti proprietari metteranno per iscritto la loro decisione di rinunciare a questa servitù cui sei soggetto, potrai eliminare l'intercapedine.

Oggi infatti l'obbligo di eliminare i fumi prodotti dalla cucina può essere assolto da moderne cappe aspiranti filtranti.

La cessazione della servitù invero potrebbe essere richiesta anche per prescrizione ventennale, ma la procedura giudiziaria può essere lunga e costosa.

Se vuoi che la "scrittura" privata possa essere opponibile a terzi (futuri acquirenti) dovrai farla registrare presso l'apposito ufficio del registro (non costa molto).



Rispondi

Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
13/04/2007 16:45:44
Domanda:
Nella scrittura privata che devo predisporre è sufficiente che identifichi gli immobili catastalmente , gli attuali proprietari e indicando in oggetto che che questo cavedio viene definitivamente rimosso a seguito di accordo consensuale tra le parti?
Ritiene che possa preparare autonomamente la scirttura privata oppure per evitare insidie conviene rivolgersi ad un avvocato.
Grazie per la disponibilità

Rispondi


claistron

Staff
10245 interventi
13/04/2007 19:02:52
Se vuoi essere certo del risultato chiedi prima informazioni e prezzi alla segretaria di un notaio.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
recupero vano canna fumaria dismessa
problemi causati dalla canna fumaria
quorum deliberativo per uso esclusivo della canna fumaria condominiale dismessa
uso esclusivo della canna fumaria comune dismessa
maggioranza assembleare richiesta per montaggio canna fumaria
sfiato canna fumaria di un negozio a muro
installazione nuova canna fumaria.
canna fumaria stufa pellet
canna fumaria, di chi è?
canna fumaria non a norma
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading