Discussione: Spese condominiali arretrate ex proprietario

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Anonimo
Utente non registrato
13/04/2007
10:43:37
Buongiorno!
Ho acquistato casa a dicembre e mio malgrado sono venuto a conoscenza del fatto che l'ex proprietario non pagava da tempo le spese condominiali nè il riscaldamento. Ora, per l'ingenuità di non aver chiesto all'agenzia che ha mediato la compravendita le ricevute di pagamento di tutte le spese, mi ritrovo con un debito totale di oltre 2000 euro. Premetto che la leggerezza con cui ho preso questo aspetto è dipesa anche dal fatto che sull'atto di compravendita è scritto esplicitamente che tutte le liti pendenti sull'alloggio e sulle parti comuni restano a carico esclusivo del venditore.
A questo punto però come devo comportarmi? In accordo con l'amministratore ho iniziato a pagare le quote a me spettanti.
Secondo voi posso citare l'ex proprietario e costringerlo a pagare quanto gli spetta? Che possibilità ho di evitare di accollarmi i suoi debiti? E nel caso non paghi comunque, posso rivalermi sull'agenzia che non mi ha informato dell'esistenza di questi debiti?
In attesa di consigli preziosi ringrazio e saluto.



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10163 interventi
13/04/2007 12:39:10
In base al Codice du dovrai pagare le spese arretrate del vecchio proprietario per l'annualità in corso e per quella precedente (salvo rivalerti, se ci riesci).

Per le spese degli anni precedenti, dovrebbe essere l'amministratore a emettere decreto ingiuntivo nei confronti del moroso, è esecrabile che l'amministratore abbia lasciato le cose come stanno per anni senza intervenire.

Tu non devi pagare i debiti anteriori a due anni.

leggi qui:

http://www.condomini.altervista.org/DebitiVecchi.htm

Rispondi

Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
13/04/2007 14:16:35
Se ci riesco? Quindi è peggio di quanto immaginassi! E se ho ben capito è molto probabile che debba pagare debiti di altri... tra l'altro quei 2000 euro sono dell'anno in corso e quello precedente, se c'è dell'altro ovviamente non mi interessa.
Come al solito la legge ci tutela!
Ma riguardo all'agenzia? Non avrebbe dovuto informarmi?
Grazie ancora

Rispondi


claistron

Staff
10163 interventi
13/04/2007 15:33:25
Si .... puoi esperire azione di risarcimento del danno subito.

Non hanno condotto la trattativa con l'attenzione dovuta ..... prevale comunque la tua "sbadataggine".
Un buon avvocato, con un pò di spese legali, giudiziarie e qualche anno di attesa potrebbe riuscire a ottenere un parziale risarcimento.

Tu stesso comunque puoi far emettere decreto ingiuntivo nei contronti del vecchio proprietario rivolgendoti al Giudice di Pace (competente per valore), con poche spese probabilmente risolvi il problema, leggi qui:

http://www.condomini.altervista.org/GiudicePace.htm

Rispondi

Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
13/04/2007 15:50:30
Beh.. grazie!
Sei stato molto gentile!
A presto

Rispondi

Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
18/04/2007 09:36:56
Aggiornamenti... sono stato dal giudice di pace. Ho esposto il problema e non ho risolto praticamente niente. Mi ha detto che finchè non pago le spese arretrate dell'ex proprietario non ho titolo per citarlo in alcun modo. Mi ha consigliato solo di contattarlo telefonicamente o tramite raccomandata per sollecitare i pagamenti che gli competono e nel caso non riceva risposta di avvalermi di un avvocato...
E io che pensavo che si andasse dal giudice di pace per non dover ricorrere e pagare un avvocato!

Rispondi


claistron

Staff
10163 interventi
20/04/2007 00:07:50
Probabilmente non hai esposto il problema nei giusti termini.

Quando tu hai anticipato le spese che ti competono (ultimi due anni), hai il titolo per far emettere decreto ingiuntivo nei confronti del vecchio proprietario moroso, anche dal Giudice di Pace se rientra nella competenza per valore.

Un colloquio con un avvocato ti illustrerà meglio la procedura.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
spese individuali per recupero morosità
attribuzioni spese frontalino balcone aggettante
attribuzione spese conricione sotto-stante la proprietà
attribuzione spese lastrico a negozi in parte coperti dallo stesso
pagamento delle spese per realizzazione cancello ingresso.
rate condominiali presunte non pagate
partecipazione alle spese per rifacimento portone ingresso condominio
riparto spese per assicurazione fabbricato
lavori condominiali parti comuni e non
spese condominio bon non iscritte nel contratto di locazione
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading