Discussione: come sfrattare inquilini morosi,violenti,e senza contratto?

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

gigiox
Utente registrato
09/04/2007
08:51:32
Mi trovo in una situazione alquanto difficile;mio padre,proprietario di una palazzina di 2 piani affittò i 6 appartamenti diversi anni orsono,per alcuni inquilini anche 12 anni fa,senza contratto.Da quasi 2 anni tra mensilità non pagate precedentemente,e altre non più pagate addirittura da un'anno a questa parte,non riusciamo a riprendere le pigioni dovute da 2 inquilini.
Abbiamo inoltre manifestato la volontà a sottoscrivere un regolare contratto,ma gli inquilini cercano di sviare,tentando quindi di rimanere negli alloggi gratuitamente,e allo stesso tempo impedendoci di regolarizzare la nostra posizione.Premetto che si tratta di un paesino della provincia di trapani,e l'affitto più alto dovuto è di circa 150euro mensili,cifre francamente abbordabili e non vessatorie,considerando che si tratta di appartamenti trivani più servizi.
In ultimo,quando mio padre è andato per discutere con gli inquilini suddetti,si è visto non solo insultato, ma anche attaccato fisicamente.
A questo punto vi chiedo cosa fare per:
1)sfrattare definitivamente gli inquilini suddetti
2) tentare di recuperare,ove possibile,le cifre non riscosse
3) se nessuna delle precedenti è valida,come fare per stipulare un contratto se l'inquilino si rifiuta
4) vista la pericolosità dei soggetti,anche a costo di rimetterci tutte le pigioni non pagate,come fare per liberare gli appartamenti.

Ringrazio anticipatamente



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10202 interventi
09/04/2007 13:22:20
Non ti consiglio di tentare il "fai da te", la questione è delicatissima.
Evasione Irpef per i canoni non dichiarati in tutti questi anni.
Mancata registrazione e evasione della tassa annuale per tutti questi anni.
Mancata comunicazione alle autorità competenti.

Ce n'è per mettervi nei guai seri.

Vi consiglio di farvi assistere da un'associazione di proprietari immobiliari, (in rete ne trovi molte: Uppi, Confedilizia, ecc.) sono esperti in questo genere di contenziosi e sanno fare bene il loro mestiere.



Rispondi

Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
11/01/2008 14:08:05
Salve, nel 1997 ho ricevuto in donazione un appartamento in pieno centro a Palermo.
Accordi verbali presi col donatore (miei nonni) erano che in caso di mio bisogno o per matrimonio avrebbero lasciato libero l'appartamento.
Adesso o bisogno della casa perché devo sposarmi, loro anziani necessitano trasferimento c/o una casa di riposo. La nonna, che non ragiona più bene, spera nella morte di mio nonno e di vivere con me in questa stessa casa fino alla fine dei suoi giorni.
Pertanto cosa posso fare per sfrattarli ?
Vorrei vendere come nuda propietà ma ci perderei molto, inoltre mia nonna non ha voluto neanche spostarsi in un nuovo appartamento con una mia zia.
Attendo consigli grazie. (gestione.rifiuti(chiocciola)virgilio.it

Rispondi


claistron

Staff
10202 interventi
11/01/2008 17:49:45
Bisogna valutare se i nonni hanno mantenuto il "diritto d'uso" o usufrutto dell'abitazione.

In questo caso non puoi vantare alcunché, non puoi sfrattare coloro che ti hanno donato l'abitazione, non ne hai diritto in nessun modo.

Solo un accordo tra le parti potrà dipanare la situazione.

Rispondi

Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
19/01/2008 14:58:33
Buongiorno, i miei nonni non hanno usufrutto, inoltre dopo vari tentativi amichevole, mio nonno minaccia di dar fuoco alla casa.
Vorrei rivolgermi da un avvocato per sfrattarli.

Rispondi


claistron

Staff
10202 interventi
19/01/2008 15:27:25
Non avranno l'usufrutto, ma hanno sicuramente il "diritto d'uso" acquisito anche solo verbalmente al momento della donazione nei tuoi confronti.

Insomma dopo che ti hanno donato la nuda proprietà e si sono riservati il semplice diritto d'uso dell'immobile, ora vorresti addirittura cacciarli!

Ricorda che la donazione può essere "revocata" per "indegnità", lo prevede il Codice e per un giudice sarebbe facile applicarla, stai quindi molto attento a procedere con la maggiore attenzione possibile, fatti consigliare da un avvocato e non chiedere solo "consigli" sperando che ti risponda una qualsiasi persona che ti accontenti.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
come impugnare prima di una assemblea.
in assemblea plenaria assenza di quorum per due volte
copertura posti auto in assenza autorizzazione assemblra
condominio senza amministratore ad insaputa dei condòmini
suddivisioni senza tener conto delle tabelle millesimali
amministratore senza contratto
chi paga cosa e come..
sollecito pagamento inquilini
gestione aree comuni in assenza del supercondominio.
come scrivere l'autorizzazione al cambio di destinazione d'uso per gli affittuari di un locale comme
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading