Discussione: disciplina sull'utilizzo dei beni condominiali

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Anonimo
Utente non registrato
27/03/2007
14:28:48
Buongiorno,
mi occorre sapere se per l'utilizzo dei beni comuni, (che come specificato nel mio regolamento di condominio sono il campo da bocce e di tennis), è possibile che venga fatto pagare un bollino,non menzionato nel regolamento stesso, oppure, se, nonostante la consuetutine protrattasi per più anni, è possibile opporsi a questo pagamento.
Il bene comune non dovrebbe essere bene fruibile da ogni condòmino proprio in quanto tale ?
Grazie per il servizio prezioso e per l'aiuto.
Massimo C.



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10224 interventi
27/03/2007 23:20:25
L'assemblea ha il diritto di "regolamentare" l'utilizzo dei beni comuni, è una prerogativa prevista dal Codice.

Se l'assemblea a deciso di far partecipare alle spese per il "maggior uso" (o meglio il danno provocato dal maggior uso di qualcuno) gli utilizzatori esclusivi di questi beni, la deliberazione è legittima.

Rifletti un attimo, è più corretto che l'utilizzatore di un campo da tennis comune partecipi con un Ticket al suo ripristino dopo i danni provocati dall'uso, oppure che vi partecipi anche la "vecchietta" che vi può guardare solo dalla finestra?

Pensi che in caso di eventuale controversia giudiziaria il giudice ti darebbe ragione?







Rispondi

Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
29/03/2007 14:19:13
Caro Claistron,
ti ringrazio per la risposta.
Non risulta che l'assemblea ha deliberato nulla in proposito. Il principio che tu hai esposto è condivisibile se messo in quei termini, il problema è che il bollino è utilizzato in maniera "indiscriminata", va bene per le due aree sportive che ti ho detto perchè in tal caso il bollino è uno se vado a giocare con mio figlio(tennis).
Ma lo stesso principio, può valere per la piscina condominiale dove il bollino (il cui valore è deciso in base alle tabelle millesimali) è applicato per ogni singolo membro della famiglia ed è altresì personale (ovvero non può essere ceduto nel caso in cui la persona si assenta un mese) ? mi sembra che ciò esuli dal maggior uso e che comunque si scontri irrimediabilmente con un bene comune, ci rimettono le famiglie con tre figli, per cui devono pagare il bollino più alto perchè casa più grande ed in più per 5 volte se i figli ed i genitori ne vogliono tutti usufruire.
Comunque non ho pensato a nessuna controversia, bensì vorrei proporre con altri condòmini di rivedere la regola almeno in parte, ma ponderando prima la situazione e trovando dei punti forza nel diritto. Ho trovato nel forum una situazione che ricorda molto la mia, anzi la richiama completamente per quello che riguarda la piscina, e li la risposta era chiara non c'è nulla che giustificasse il pagamento suddetto.
Scusa se sono stato troppo lungo e poco chiaro. Se hai da darmi altri consigli te ne sarei grato, Massimo

Rispondi


claistron

Staff
10224 interventi
30/03/2007 21:00:58
Devi trovare solidarietà tra i proprietari, il più possibile.

Portando in assemblea più riferimenti possibili, potresti trovare alleati e modificare questa iniziativa.

Qui trovi ciò che ti serve:

http://www.condomini.altervista.org/

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
alienazione beni comuni, quale maggioranza
rate condominiali presunte non pagate
lavori condominiali parti comuni e non
spese condominiali a fronte di un impianto fotovoltaico non attivo
ripartizione spese condominiali tra locatore e conduttore
quale spese condominiali a carico del locatore e quali a carico del locatario?
versamenti condominiali non registrati.
quote condominiali risalenti a cinque annia fa. paga il nuovo proprietario?
strisce parcheggi condominiali
addebito spese condominiali su immobile acquistato all'asta
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading