Discussione: Bilancio preventivo contestato

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Anonimo
Utente non registrato
17/03/2007
10:02:25
Ho da poco preso l'amministrazione di un piccolo condominio di 10 alloggi ma abbastanza difficile (credo che lo lascero' presto)
Nell'assemblea ordinaria mi sono fatta approvare il riparto del consuntivo ed il preventivo per il nuovo esercizio pero' come totale non come riparto, grossa ingenuita' da parte mia!
Dopo circa 20 giorni invio il riparto per posta
e subito mi telefona un condomino per farmi notare che avevo caricato male i millesimi relativi al riscaldamento.
Dopo aver controllato, correggo i millesimi inserendo quelli corretti, ristampo il riparto del consuntivo ed il nuovo riparto del preventivo e reinvio il tutto con una lettera di di spiegazione.
Nella stessa assemblea un condomino aveva comunicato il distacco unilaterale dal riscaldamento presentando una perizia (tra l'altro molto approfondita e ben fatta).

Quando questo condomino ha ricevuto il secondo riparto mi ha subito chiamato per contestarmi sia la sua quota di riscaldamento, ma anche il fatto che essendo trascorsi piu' di 30 giorni tra l'assemblea ed il ricevimento del secondo riparto (quello corretto) non ha potuto impugnare la delibera nei termini.

Il vecchio amministratote,che tra le altre cose e' condomino e non e' rimasto in buoni rapporti con alcuni condomini, pretende che io richieda un Decreto Ingiuntivo nei riguardi della persona che contesta il riparto.
Ho provato a chiedere al condomino di anticipare la quota completa del riscaldamento ed anche a convincere il vecchio amministratore a non essere cosi' ferreo.. ma nulla.
Come spesso avviene una parola tira l'altra ed un volta detta e' detta, il risultato e' che adesso si sono impuntati entrambi ed in piu' minacciano di coinvolgermi come responsabile della situazione, pur con motivazioni diverse.
Non sfuggo dalle mie responsabilita', ma chiedere un Decreto Ingiuntivo, vuol dire portare sicuramente il condominio in causa fino all'ultimo grado di giudizio.
Vorrei un consiglio su come comportarmi, visto che in effetti e' anche colpa mia, non avendo messo i condomini nella condizione di verificare il riparto entro i termini con cui potevano impugnarlo.
Gli altri condomini sono equamente divisi tra i due e solo decimali dividono il loro peso in millesimi

Chiedo scusa per la lungaggine, ma non sono riuscita a condensare maggiormente.








Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10230 interventi
17/03/2007 13:45:44
Non devi subire le pressioni di questa o dell'altra parte.

Le norme indicano che una nuova assemblea sana le eventuali irregolarità della precedente.
Convoca immediatamente una nuova assemblea con all'ordine del giorno l'approvazione del bilancio "preventivo".

Lascia quindi che sia l'assemblea a decidere a maggioranza.

È solo il caso di ricordare che il bilancio "preventivo" è solo un riferimento, i conteggi esatti vengono poi fatti tramite il "consuntivo" e la sua approvazione.

Rispondi

Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
17/03/2007 20:29:06
Il sapere e' battuto dal sapere + il buon senso.
Eventualmente, per contattarla direttamente, la via da seguire e' la consulenza su OverLex ?

Rispondi


claistron

Staff
10230 interventi
17/03/2007 21:57:10
Sempre e solo sul Forum.
Intanto collegati qui per tutte le informazioni:

http://www.condomini.altervista.org/

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
impossibilità convocazione assemblee per approvazione bilancio
dimissioni dell'amministratore prima del bilancio
mancate assemblee di bilancio per riunioni per tabelle millesimali
anomalie bilancio di condominio
pagamento prima rata 2018 senza approvazione preventivo
legge di bilancio 2017 - versamento r/a
bilancio condominiale con ripartizione spese mai inviato, seguito da ingiunzione di pagamento
arretrati condominiali in assenza di bilancio
bilancio consuntivo approvato, approva automaticamente quello dell'anno precedente
presentazione bilancio preventivo
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading