Discussione: compenso amministratore giudiziario in prorogatio

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Anonimo
Utente non registrato
16/03/2007
13:35:53
desidererei sapere se un amministratore giudiziario rimasto in carica tre anni al quale la assemblea nel primo anno ha riconosciuto un compenso annuale di €. 14.000, senza mai rinominarlo, e, soprattutto, rimuoverlo, causa la assenza di quorum deliberativo nei due anni successivi ha diritto alla stessa cifra anche per gli anni seguenti.
Se così non fosse per piacere mi daresti qualche riferimento normativo visto che oramai siamo in causa al riguardo?
Ti chiarisco anche che in tre anni non ha mai fatto un bilancio e le rate mensili dovevano essere versate presso il suo studio.
Grazie attendo se possibile risposta celere



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10154 interventi
16/03/2007 15:55:37
Questo si meritano i condómini che non sono in grado di nominarsi un loro amministratore e devono accettare quello che gli "rifila" il giudice.

Decidetevi e nominatene uno vostro.

Il compenso lo decide annualmente l'assemblea.

L'amministratore giudiziario, come tutti gli altri, rimane in carica col compenso determinato, un solo anno.
Fate subito un'assemblea e concordate un compenso.
(anzi.... cacciatelo)
Un amministratore che non presenta i bilanci può essere revocato per "giusta causa".

Qui trovi tutti i riferimenti normativi e giurisprudenziali per procedere:

http://www.condomini.altervista.org/

Rispondi

Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
16/03/2007 16:27:18
già fatto ma per il secondo e terzo anno il compenso è uguale al primo? questo è il nodo della vicenda

Rispondi


claistron

Staff
10154 interventi
16/03/2007 18:22:24
Mi sembrava di essere stato chiaro ....
La nomina e il compenso dell'amministratore dura esattamente 1 anno!

Il vostro problema è proprio la "scarsa" volontà di intervenire alle assemblee.

Il vostro amministratore (chiamiamolo così) essendo in "prorogatio", mantiene le prerogative e il compenso, visto che non riuscite a deliberare diversamente.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
responsabilità dell'amministratore per lavori ordinari/straordinari
amministratore che non vuole allegare al verbale gli allegati
bilanci non presentati per 7 anni dal precedente amministratore
amministratore con bancoposta
dimissioni dell'amministratore prima del bilancio
tredicesima all'amministratore di condominio
richiesta casellario giudiziale all'amministratore
parcheggio in condomini: l'amministratore non può assegnare i posti
amministratore dimissionario in attesa decisione del giudice
amministratore segretario di assemblea
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading