Discussione: sostituzione argano ascensore

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Anonimo
Utente non registrato
20/02/2007
15:42:48
Buonasera, e complimenti per il forum;

in un condominio il regolamento prevede all'articolo uno tra i beni comuni anche "l'impianto dell'ascensore", successivamente nella ripartizione delle spese prevede un'apposita tabella denominata C in cui si ripartiscono le spese "sia ordinarie che straoridnarie" dell'impianto ascensore.
Premetto che la tabella dell'ascensore pone a millessimi zero 10 appartamenti (i semintarrati ed il primo piano) su un totale di 25 appartamenti pur avendo questi l'uso potenziale dell'ascensore per raggiungere i locali stenditoii sul terrazzo e il locale dove sono posti i contatori dell'acqua di ciascun appartamento.
Nella ripartizione della spesa l'Assemblea ha ratificato (circa 10 mesi orsono) la ripartizione della spesa in tabella A di proprietà e non con la tabella C poichè essendo la proprietà comune del bene (impianto ascensore) e sostituendo un componente pricnipale si è valutato non si trattasse né di oridinaria né di straordinaria manutenzione ma un qualcosa che andasse a intaccare il valore stesso del bene.
Un condomino si è opposto verbalmente alla cosa e anche in sede assembleare ma non ha per quieto vivere voluto procedere all'impugnazione della delibera (sono ormai trascorsi ampiamenti i 30 gg.).
I quesiti sono due:
primo - è corretta la delibera assembleare adottata che ripartisce la sostituzione dell'argano con la tabella A e non con la tabella C?
secondo - nell'ipotesi in cui detta ripartizione è sbagliata e quindi è stata ripartita una spesa con una tabella diversa da quella prevista nel regolamento il condomino ha ancora la facoltà di impugnare la delibera per nullità oppure la stessa era solo impugnabile per annulabilità e quindi soggetta a pena di decadenza ai 30 gg dal ricevimento del verbale?
Grazie a tutti per l'aiuto.

alessandro



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10154 interventi
20/02/2007 20:57:13
La ripartizione delle spese nel condominio citata dal 3° comma dell'art. 1123 del Codice civile non è inderogabile, l'assemblea con le maggioranze previste dal codice può derogare sempre chè la deroga stessa non sia in contrasto con altri articoli del codice.

La deliberazione insomma era impugnabile nel termine dei fatidici 30 gg.

Nel vostro caso la deliberazione è stata presa correttamente, l'argano è parte stessa del bene ascensore che è proprietà "comune" e la cui spesa deve essere ripartita in base alla tabella A.

Qui trovi precisi riferimenti sull'argano degli ascensori:

http://www.condomini.altervista.org/Ascensore.htm

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
contratto pluriennale manutenzione ascensore
deliberano in 2 per sostituzione colonna a 4 appartamenti e pagano in 9
sostituzione infisso in conformità al progetto del costruttore
sostituzione infisso in conformità al progetto del costruttore
sostituzione amministratore
mancata sostituzione caldaia vetusta locatore
sostituzione radiatori
obblighi di un condominio con ascensore, centrale termica, ecc.
e dovuta la quota sostituzione motore cancello, da proprietario appartamento disabitato?
ripartizione spese straordinarie ascensore per sicurezza e vetustà
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading