Discussione: Richiesta spettanze non dovute e diffamazione

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Anonimo
Utente non registrato
15/02/2007
14:22:22
Nel settembre 2000 sono entrato ad abitare in un appartamento (ell'epoca ero studente), su invito di un amico, studente anche'esso, in quanto c'era disponibilità di una stanza libera.
L'appartamento era abitato da 15 giorni da questo amico e da un'altro studente.
Chiesi al proprietario un contratto di natura transitoria. Il proprietario si fece consegnare una fotocopia della mia carta d'identità, ma dopo una settimana mi disse che se avessi voluto il contratto avrei dovuto pagare tutte le spese per la registrazione nonchè l'irpef sul reddito che egli avrebbe dichiarato. Rifiutai, come rifiutarono anche gli altri due studenti. Con i nostri documenti d'identità, il proprietario dichiarà la cessione del fabbricato a titolo gratuito.
Ho lasciato quell'appartamento nel Gennaio del 2004.
La settimana scorsa mi è pervenuta una lettera raccomandata dal proprietario di quella casa, in cui scrive:
1) che nel marzo del 2004 fu interrotta l'erogazione della corrente elettrica per mancati pagamenti:
2) che su testimonianza del fratello e della cognata, che abitavano il piano superiore, io ho rimosso il sigillo apposto dall'enel al contatore:
3) che io ho abitato l'appartamento fino al luglio 2006, data in cui in realtà ha lasciato l'appartamento il mio amico studente entrato nel 2000:
4) che la corrente elettrica non è stata fatturata più fino al luglio 2006, e che quindi mi richiederà le spettanze dovute.
Considerando:
- la disonestà della persona in questione, che ha da me percepito affitto in nero per oltre 3 anni;
- che tale persona ha percepito affitto in nero per circa 6 anni in totale, per un'ammontare di circa 25.000 euro;
- che l'accusa riguardante la rimozione del sigillo equivale a reato di diffamazione (correggetemi se sbaglio);
Come posso difendermi?
In che posizione mi trovo rispetto alla denuncia di cessione di fabbricato fatta nel settembre 2000?
Grazie



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10215 interventi
15/02/2007 20:09:57
Troppo delicata la materia per essere risolta con qualche semplice consiglio.

Io agirei giudizialmente nei confronti di simile persona.

Ti consglio di appoggiarti ad un'associazione inquilini della tua città, loro hanno studi legali in grado di consigliarti per il meglio e di assisterti nel caso tu intenda procedere.



Rispondi

Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
16/02/2007 12:46:19
Grazie, seguirò il consiglio.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
richiesta estrazione copie art. 1130 bis
richiesta sostituzione infissi da parte del locatario
richiesta dettaglio in bolletta condominiale.
richiesta casellario giudiziale all'amministratore
richiesta di decreto ingiuntivo
richiesta copia verbale assemblea
richiesta di rispetto di delibera di due anni fa
voce curiosa all'ordine del giorno ò richiesta di un parere
maggioranza assembleare richiesta per montaggio canna fumaria
condomino che non ottempera alla richiesta assembleare
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading