Discussione: Come possiamo difenderci da un condomino ossessionante ?

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Anonimo
Utente non registrato
13/02/2007
11:12:12
Da circa due anni il nostro condominio di 24 alloggi ha "acquisito" come condomino una signora che sta facendo diventare pazzi tutti noi compreso l'amministratore.
Per ogni lavoro da fare vorrebbe che si facessero fare solo ad imprese di cui lei si fida e ne propone sempre preventivi che, non essendo stati richiesti con completa conoscenza di causa, sono non omogenei con gli altri. Una settimana si' e l'altra anche, vuole controllare i conti e i documenti di spesa. Ogni due giorni chiama l'amministratore con lamentele ogni volta verso persone diverse. Poiche' e' un periodo di assemblee starordinarie (dobbiamo fare molti lavori nel condominio), richiede sempre che all'ordine del giorno vengano inserite le decine di sue richieste che quasi sempre esulano dalla competenza condominiale.
Da quando Ŕ arrivata abbiamo gia' perso l'amministratore che ci seguiva da oltre venti anni ed anche l'attuale non ne puo' piu' e vuole dimettersi.
Non sappiamo cosa fare, vi prego dateci qulche suggerimento.



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10163 interventi
13/02/2007 11:50:35
In questo caso non pu˛ esserci altro suggerimento che "ignorarla".

In assemblea la si "esclude" dalla discussione, che parli lei da sola a se stessa senza entrare i contraddittorio.
Quando si vota, si bloccano tutte le sue iniziative insulse.

Di queste figure ne esistono in ogni contesto.
In caso di escandescenze, il presidente pu˛ espellerla dalla sala, salvo richiamarla in sede di votazione.

Vediamo se avrÓ carattere tale da rivolgersi al giudice, con tutti i costi che ci˛ comporta, per far valere le sue assurde ragioni.

La gente chiacchiera solo perchŔ si da loro la possibilitÓ di farlo, a volte basta una bella raccomandata di "diffida" da simili comportamenti.



Rispondi

Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
14/02/2007 07:44:11
Abbiamo provato con questo metodo, ovvero di cercare di ignorarla, ma non e' facile perchŔ ti gurda negli occhi quando ti parla.
L'amministratore ha chiesto che qualcuno di noi condomini gli mandi per raccomandata una diffida "a non inserire piu' negli ordini del giorno argomenti che non sono di competenza comune". Magari lo aiutiamo, ma possiamo farlo ? e' legale ?


Rispondi


claistron

Staff
10163 interventi
14/02/2007 13:59:13
Sembra un'emerita cavolata per spostare sul groppone dei condˇmini un problema irrisolvibile.

╚ compito dell'amministratore non inserire nell'ordine del giorno dell'assemblea punti che non abbiano carattere "condominiale" e magari abbiano solo carattere "interpersonale" tra le persone.

Un caso simile Ŕ successo assistendo un'assemblea di qualche anno fa, i condˇmini non ne potevano pi¨ ... al momento in cui si Ŕ alzata la persona in questione, tutti sono usciti a fumarsi la sigaretta, il tizio Ŕ rimasto lý a parlare con il presidente, l'amministratore e i muri ..... sembra che abbia compreso la lezione e si sia ... dato una calmata.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
definizione di condomino ai fini dell'applicazione della limitazione delle deleghe (art. 21 l. 220/2
come impugnare prima di una assemblea.
un condomino pu˛ farsi assistere nella riunione di condominio dal suo avvocato?
chi paga cosa e come..
incongruenza quota pagata dal condomino e quota versata dall'amministratore per detrazione ristruttu
come scrivere l'autorizzazione al cambio di destinazione d'uso per gli affittuari di un locale comme
necessitÓ di convocare anche il condomino che propone la mediazione
mancanza del contratto di un fornitore. come comportarsi?
amministratore non vuole fare il suo lavoro, come obbligarlo?
condomino che non ottempera alla richiesta assembleare
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading