Discussione: Errore nelle tabelle

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

DAM
Utente registrato
01/02/2007
10:49:32
Il nostro condominio esiste da oltre 30 anni, ora un condomino si e' accorto che i millesimi di un'altro condomino, sono errati in maniera palese in maniera approssimata del 40/50 per cento.
Preciso che la tabella era stata preparata dal costruttore ed inserita in un regolamento contrattuale.
Premetto che il nostro condominio fino ad ora e' stato ed e' un condominio veramente tranquillo, e questa situazione invece inizia a creare alcuni malumori, non tanto sul fatto che debbano essere rifatte le tabelle ma sul fatto se devono essere rifatti tutti i calcoli per gli anni passati.
Vorrei sapere, per cortesia, se le spese di rifacimento delle tabelle spetta al condomino che ha l'errore (come sembrerebbe logico),oppure deve essere suddivisa per i nuovi millesimi.
Inoltre per quanti anni all'indietro, eventualmente, possono essere richiesti i nuovi conteggi ?
La rigrazio e Le faccio i miei complimenti per la sua professioanlita' con cui modera il Forum.
Nicoletta



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10157 interventi
01/02/2007 11:29:07
Buongiorno Nicoletta

L'errore in questo caso non può essere imputato al condòmino cui l'assegnazione dei millesimi risulta errata.
Le spese per una nuova redazione saranno a carico del condominio.
La variazione sembra comunque semplicissima, se l'errore è palese, si aumenteranno i millesimi all'interessato e si diminuiranno in percentuale a tutti gli altri.
E' un'operazione aritmentica alla portata di un bambino delle elementari.

Leggi qui per documentarti:

http://www.condomini.altervista.org/CoefficientiMilesim.htm

Altre precise informazioni le trovi qui:

http://www.condomini.altervista.org/

Rispondi


DAM

Utente semplice
4 interventi
01/02/2007 11:37:57
Grazie mille per la sollecita risposta, il primo problema certamente lo risolveremo cosi', ma per la retroattivita' dei calcoli ha qualche suggerimento ?


Rispondi


claistron

Staff
10157 interventi
01/02/2007 14:29:52
La compensazione per gli anni precedenti deve seguire il dettato del Codice civile.

Il debito si prescrive nell'arco di cinque anni, ma si interrompe nel momento in cui si chiede la messa in mora.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
mancate assemblee di bilancio per riunioni per tabelle millesimali
suddivisioni senza tener conto delle tabelle millesimali
calcolo tabelle millesimali - coefficienti
modifica tabelle millesimali per aumento superficie di più di 1/5
coefficienti per giardino in tabelle millesimali
revisione tabelle millesimali per cambio di destinazione d'uso
spese condominiali impreviste esose per errore software
pertinenze in area condominiale. come gestire le tabelle millesimali
unanimità difficile per ratifica tabelle millesimali
revisione tabelle millesimali e innesto aggiuntivo
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading