Discussione: risoluzione anticipata del contratto

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Anonimo
Utente non registrato
09/01/2007
12:09:54
Salve a tutti, una mia inquilina, senza aver dato alcun preavviso, a pensato bene di andarsene e di reclamare, per giunta, la restituzione del deposito cauzionale. Purtroppo è alquanto difficile far capire a questa persona come stanno le cose poiché si tratta di un'extracomunitaria che parla malissimo l'italiano, che non conosce affatto le leggi ed è piuttosto irrascibile.
Comunque la domanda è questa: è necessario pagare l'imposta di registro per risoluzione anticipata?



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10215 interventi
09/01/2007 13:25:07
Ai sensi dell'art. 17, comma 3, del DPR n. 131/1986, come modificato dall'art. 21, comma 18, della legge n. 449/1997, solo nel caso di risoluzione anticipata del contratto di locazione di durata pluriennale, per il quale sia stata versata l'imposta di registro sul corrispettivo pattuito per l'intera durata contrattuale, il contribuente ha diritto al rimborso della parte dell'imposta relativa alle annualità successive a quella in corso (Circ. Min. Finanze, 16-1-1998, n. 12/E).

Nel caso in cui il contratto di locazione venga risolto anticipatamente occorrerà versare, entro trenta giorni dal verificarsi dell'evento, una imposta di registro, prevista nell'importo fisso di 51,65 Euro.
In questo caso il modulo F23 deve essere compilati utilizzando il codice tributo "113T", il codice Ufficio e gli estremi di registrazione del contratto.
Entro i successivi trenta giorni dal versamento occorrerà, infine, comunicare all'Ufficio presso il quale è stato inizialmente registrato il contratto, la risoluzione anticipata, utilizzando un apposito modulo, oppure (dipende dall’Ufficio), presentare le due copie di ricevuta del pagamento all’Ufficio competente, il quale ne ritirerà una e rilascerà sull’altra il timbro a data dello stesso, quale ricevuta di presentazione.


Rispondi

Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
10/01/2007 11:27:55
Grazie mille, ma credo che l'importo fisso dell'imposta di registro per la "risoluzione anticipata del contratto", attualmente, sia pari a 67,00 Euro.

Rispondi


claistron

Staff
10215 interventi
10/01/2007 12:09:39
L'aumento era gia previsto dalla vecchia legge sull'equo canone.

E' stato confermato dalla legge 9 dicembre 1998, n. 431.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
validità contratto di locazione non prorogato.
responsabilità amm. su stipula contratto di appalto
registrazione contratto di comodato?
cambiare motivo di recesso di contratto affitto
spese condominio bon non iscritte nel contratto di locazione
contratto di affitto aggiunta.
contratto di affitto.
amministratore senza contratto
contratto pluriennale manutenzione ascensore
inserire garante in un contratto di locazione commerciale
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading