Discussione: L'Agenzia dell'entrate non mi fa registrare il contratto

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Anonimo
Utente non registrato
08/01/2007
12:09:19
Ho tentato di registrare un contratto di locazione all'agenzia dell'entrate ma non hanno voluto accettarlo in quanto:
- dispongo di una sola copia originale del contratto (risalente ai primi anni sessanta) e di nulla altro in quanto il contratto si è sempre tacitamente rinnovato alle scadenze senza fare nulla;
- sia il locatore sia il locatario "originali" sono deceduti e ad essi sono subentrati in qualità di proprietario l'erede dell'immobile e in qualità di inquilino la moglie del deceduto.

La soluzione proposta dall'agenzia è quella di ignorare il contratto attuale ("tanto non è registrato e quindi non esiste")e di formularne uno nuovo da registrare.
A me non conviene farne uno nuovo in quanto:
- farei slittare in avanti di anni la possibilità di riavere l'immobile (l'attuale contratto scade a fine anno ed è già stata mandata la disdetta all'inqulino);
- per poter formulare un nuovo contratto dovrei dichiarare che gli impianti sono a norma e purtroppo non lo sono (la loro messa a norma fa parte degli intervneti urgenti che vorrei realizzare).
Cosa posso fare? Far disdire l'attuale contratto in scadenza all'inquilino e formularne uno nuovo magari della durata di un solo anno? E se si, posso dichiarare nel contratto che gli impianti non sono a norma?
Sottolineo che a me interessa liberare l'immobile quanto prima per poter fare gli interventi di ristrutturazione necessari e non vorrei fare nuovi contratti con scadenze oltre l'anno.
Grazie e saluti.



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10169 interventi
08/01/2007 12:54:39
Stiamo parlando anche qui dello stesso argomento:
http://www.overlex.com/leggithread.asp?board=condominio&id=4166

L'Agenzia delle Entrate ha ragione, il contratto mai registrato è nullo (inesistente), lo ha ribadito la legge collegata alla finanziaria 2006.

Il problema è delicato, non puoi fare certo il "fai da te".

Ti consiglio di affidarti all'esperienza legale di un'associazione di piccoli proprietari immobiliari della tua città (UPPI, CONFAPPI. ecc.)



Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
responsabilità amm. su stipula contratto di appalto
registrazione contratto di comodato?
cambiare motivo di recesso di contratto affitto
spese condominio bon non iscritte nel contratto di locazione
contratto di affitto aggiunta.
contratto di affitto.
amministratore senza contratto
contratto pluriennale manutenzione ascensore
inserire garante in un contratto di locazione commerciale
dilemma ...il contratto di un fornitore deve essere registrato oppure no?
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading