Discussione: Intimazione di sfratto senza registrazione del contratto

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Anonimo
Utente non registrato
08/01/2007
11:59:40
Buongiorno,
vorrei avviare la procedura legale dell'intimazione di sfratto per cercare di avere maggiori probabilità di ottenere l'immobile alla scadenza del contratto (31 dicembre 2007).
Ho già inviato la disdetta all'inquilino a novembre 2006.
Ho sentito che a un certo punto della procedura il proprietario dell'immobile è tenuto a dimostrare di aver pagato negli anni precedenti l'ICI, l'Irpef e deve dimostrare di aver registrato il contratto.
E se il contratto non fosse mai stato registrato e non fosse stato dichiarato ai fini irpef il reddito derivante dall'affitto cosa succede?
Preciso che sono sempre state rilasciate per quietanza le ricevute al momento del pagamento dell'affitto.
Grazie per l'aiuto.




Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10169 interventi
08/01/2007 12:48:40
Sono situazioni distinte.
L'evasione fiscale sarà eventualmente sancita dall'apposita autorità.

La finanziaria 2006 aveva specificato che la mancata registrazione del contratto rende il contratto stesso "nullo". (insomma inesistente)

La procedura di sfratto può essere proposta e portata a termine.
Vista la situazione delicata ti consiglio di farti assistere da un avvocato esperto della materia o dallo studio legale di un'associazione di piccoli proprietari della tua città.





Rispondi

Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
08/01/2007 13:02:39
Quindi per non aver registrato il contratto e non aver dichiarato ai fini irpef il reddito della locazione percepito non subiro' rallentamenti nella procedura legale?
Non è che il giudice blocca la procedura per farmi prima sanare la situazione?
Grazie e saluti.

Rispondi


claistron

Staff
10169 interventi
08/01/2007 13:26:13
Dipende da come verrà impostato il ricorso da parte del tuo legale (esperto nella materia), ecco perchè ti ho invitato a rivolgerti ad un'associazione di categoria .... queste controversie per loro sono all'ordine del giorno.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
responsabilità amm. su stipula contratto di appalto
registrazione contratto di comodato?
in assemblea plenaria assenza di quorum per due volte
copertura posti auto in assenza autorizzazione assemblra
cambiare motivo di recesso di contratto affitto
condominio senza amministratore ad insaputa dei condòmini
spese condominio bon non iscritte nel contratto di locazione
suddivisioni senza tener conto delle tabelle millesimali
contratto di affitto aggiunta.
contratto di affitto.
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading