Discussione: Manutenzione giardino in comproprietà - I problema

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Anonimo
Utente non registrato
03/11/2006
15:59:28

4 appartamenti con giardino, scale e sottoscale in comproprietà.


Primo problema:
i proprietari di tre appartamenti da due anni non vogliono spendere soldi per la manutenzione del giardino.

Il giardino è diventato una selva, le erbacce sono alte, le siepi che delimitano la proprietà sono cresciute tanto da nascondere totalmente le due abitazioni al pian terreno. E' pericoloso per possibili incendi nonchè luogo di ristoro di gatti (quindi luogo poco salubre)

Ho già inviato due raccomandante, ho parlato con gli altri comproprietari ma c'è solo inerzia e silenzi.

Volevo inviare una nuova raccomandata e ( se possibile senza il loro consenso) provvedere singolarmente alla manutenzione del giardino, ma vorrei evitare di sopportare tutte le spese da sola per poi richiederle ai comproprietari (se non pagano, poi devo andare in causa..vorrei evitare!!). C'è una soluzione alternativa?
Chiamare l'ASL? Che fare?

La manutenzione è obbligatoria ma il concetto pare non essere compreso. Non abbiamo amministratore (e cmq non lo vogliono).


Grazie in anticipo.

Serena




Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10202 interventi
03/11/2006 16:59:44
Buongiorno Serena

In un condominio di soli 4 proprietari non è "obbligatorio" l'amministratore.
Nulla vieta però che ciascuno dei proprietari possa chiedere al giudice la nomina di un amministratore.
La procedura è snella e si fa in "volontaria giurisdizione", chiedi presso la cancelleria del tribunale, ti costerà circa un centinaio di Euro.
Ti metterai sicuramente contro tutti gli altri proprietari perchè un amministratore giudiziario ha un costo sensibile e poi vi appioppano "chissà chi".
Sai bene che la maggioranza nel condominio decide anche per la minoranza.
Nulla vieta che, dopo aver fatto fotografie al luogo e raccolto testimonianze, potresti avvalerti dell'art. 1134 del C.C. è una procedura difficile da far valere in quanto un giardino incolto no ha sicuramente la valenza di "urgenza" se non dopo una perizia di un professionista.

Insomma i modi ci sono, ma sono parecchio costosi per te, almeno inizialmente.

Ti ho dato i suggerimenti per procedere, sta a te decidere.
Se vorrai prendere una determinata strada, fammi sapere, cercherò di fornirti i riferimenti specifici.

Intanto informati qui:

Norme e Sentenze sul condominio

(al tuo posto mi farei prestare un tagliaerba e una domenica pomeriggio procederei di mia iniziativa, fa bene alla salute, poi chiederei ai "dissenzienti" almeno il rimborso spese .... ogni altra via ti sarà costosa, almeno all'inizio)





Rispondi

Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
06/11/2006 10:55:35
Grazie per le informazioni.

Purtroppo non sono in grado di ripulire il giardino da sola ( o anche con l'aiuto dei amici o familiario "non addetti ai lavori") in quanto il giardino non è di piccole dimensioni e ci sono anche albero di alto fusto, pini e un albicocco, una palma e altro che richiedono degli interventi specifici e mezzi specifici. Non disponiamo di una sega elettrica tale da poter segare i pitosfori.

Anche laddove volessi iniziare ad operare nel giardino ( per quanto possibile) dovrei sostenetre costi che probabilmento non recupererò.

E allora che faccio? Compenso con le spese in comune? E se loro mi ingiungono di pagare le spese in comune, non accettando la compensazione? Se è difficile il rimendio del 1134 c.c. ( periocolo di incendio non è un'urgenza?) non è altrettanto difficile questo?

Non vorrei iniziare cause ...

Prospetto una situazione di stallo.... ma il giardino è totalmente in abbandono, la cosa mi dispiace.

Grazie anche per il confronto
Serena



Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
caldaia e stendibiancheria in giardino privato
contratto pluriennale manutenzione ascensore
coefficienti per giardino in tabelle millesimali
e’ corretto che i negozi non paghino le spese di manutenzione del riscaldamento?
taglio giardino condominiale e adeguamento garages
problema perdita d'acqua
responsabilità dell'amm. per scopertura manutenzione impianti antincendio
manutenzione aree comuni da parte di condomini residenti
responsabilità rami sporgenti da giardino pensile privato
problema con agenzia immobiliare [restituzione provvigione]
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading