Discussione: Ripartizione spese pulizia ed illuminazione scale senza tabella

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Anonimo
Utente non registrato
17/10/2006
20:10:30
Ho necessità di un Vs/ aiuto per risolvere al meglio il problema che Vi sottopongo.
Abito in una palazzina costituita da 16 interni per 13 condomini distribuiti: due al piano terreno, 12 nei tre piani sovrastanti e due all’attico per complessivi piani sei se calcolo il piano cantine, garage ed alloggio portiere.
Sino al 2001, data del licenziamento, la pulizia dell’unica scala è stata svolta dal portiere dopodiché l’appartamento da lui occupato è stato locato a persona estranea al condominio e il servizio di pulizia delle scale – ma non del corridoio di accesso alle cantine e del garage – è stato affidato ad un’impresa che vi provvede con proprio personale.
Nei giorni scorsi l’amministratore, nominato da poco più di un anno, mi ha inviato la richiesta di pagamento di una rata relativa alla gestione ordinaria 2005/06 che a suo dire era insoluta.
In tale occasione ho scoperto che la rata era stata regolarmente pagata ma cosa più grave:
- che la ripartizione delle spese ordinarie per pulizia e illuminazione scala è stata fatta dal 2001 ad oggi per iniziativa arbitraria dell’amministratore sostituito, e nel silenzio del nuovo in carica, con la ripartizione spese portiere (licenziato nel 2001), senza avvertire i condomini che nel regolamento non esiste alcuna tabella che stabilisca la ripartizione di dette spese;
- che non esiste alcuna delibera assembleare che autorizzi ad usare, neanche provvisoriamente, detta tabella.
- A questo punto che mi suggerite, oltre al fatto che impugnerò tutti i bilanci passati e il prossimo poiché è stata utilizzata una ripartizione non più applicabile per mancanza di oggetto (portiere), che mi penalizza fortemente dato che abito al primo piano della palazzina e che non risulta in linea con i criteri di cui agli artt. 1124,2° comma e 1123,2° comma c.c.?
Per l’intanto ho presentato le mie eccezioni all’amministratore chiedendogli per il prossimo rendiconto e bilancio preventivo 2006/07, per non aggravare la situazione, di applicare al posto della tabella portiere la tabella ascensore più adatta alla situazione de quo, in attesa che venga approvata la tabella di ripartizione definitiva più attinente alle dette spese.
Posso e come chiamare in responsabilità il vecchio e l’attuale amministratore per il danno causatomi derivante dall’applicazione di una ripartizione errata che ha prodotto una spesa indebita e per non aver assolto il mandato ex-lege , con la dovuta diligenza e professionalità non avendo richiamato l’attenzione dei condomini sulla necessità di creare una tabella ad hoc inesistente nel regolamento?.
Attendo con ansia i Vs cortesi suggerimenti e intanto Vi ringrazio.




Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10215 interventi
17/10/2006 21:18:24
Il problema è complesso.
Un bilancio consuntivo deve essere impugnato entro i famosi 30 giorni perchè l'impugnazione possa aver efficacia.
Se per il passato non c'è stato contenzioso, è ora difficile ottenere soddisfazione tramite la via ordinaria.
La ripartizione delle spese per la "pulizia" delle scale non va ripartita in base al doppio sistema millesimi-altezza come per la manutenzione e ricostruzione oppure per l'ascensore, bensì come prescrive il 2° comma dell'art. 1123: solo per altezza del piano, così come più volte espresso dalla Cassazione.
Qui puoi leggere i riferimenti:

http://www.condomini.altervista.org/Scale.htm

Per ogni altro tuo dubbio, collegati qui:

Norme e sentenze sul condominio



Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
spese personali pulizie scale
spese individuali per recupero morosità
ripartizione spesa installazione nuovo autoclave.
attribuzioni spese frontalino balcone aggettante
attribuzione spese conricione sotto-stante la proprietà
attribuzione spese lastrico a negozi in parte coperti dallo stesso
pagamento delle spese per realizzazione cancello ingresso.
in assemblea plenaria assenza di quorum per due volte
partecipazione alle spese per rifacimento portone ingresso condominio
detrazione fiscale per ristrutturazioni edilizie
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading