Discussione: parcheggi da suddividere come??

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Anonimo
Utente non registrato
07/10/2006
07:28:52
In un condominio le differenze tra i millesimi di proprietà sono molto e evidenti (60 millesimi quasi tutti e 2 proprietari hanno 130/140 millesimi). L'area del piazzale comune e' suddivisa tra tutti e ogni condomino ha il suo posto mentre i 2 proprietari degli appartamenti piu' grandi hanno ciascuno 2 posti auto. Io ho ereditato come amministratore questa sistuazione. Nei rogiti non sono disegnati i posti auto ma e' scritto che gli appartamenti hanno un posto auto mentre i due appartamenti che appartengono ai costruttori non credo che abbiano scritto nulla (non ho i loro rogiti).
Secondo voi e' corretto che il numero dei posti auto sia in proporzione ai millesimi???
Inoltre un condomino dopo diversi anni ha richiesto che il posto davanti all'entrata a piano terra della sua abitazione (prima era un box poi e' stato condonato in abitazione)non venga piu' destinato a parcheggio perche' la distanza tra la sua porta di entrata e il parcheggio e' di circa 2,70-2,90 e secondo lui e' troppa pericoloso perche' passano le macchine. Vuole quindi chiedere che gli venga assegnato un nuovo posto nel piazzale e vorrebbe che quelli che ne hanno 2 cedessero un posto.
Cosa mi dite???
Che cosa posso rispondere secondo Voi??
Grazie a tutti




Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10163 interventi
07/10/2006 12:16:44
Il Codice non prevede l'uso delle cose comuni in base ai millesimi (purtroppo).
Se un regolamento "de facto" è stato accettato per anni dalla collettività, esso è regolare perchè acquisito per "facta concludentia" (non siamo ancora all'usucapione, ma potrebbe essere invocata se rientrasse nei termini).
Prima di proporre azioni revocatorie della situazione attuale, sarà opportuno verificare il regolamento "contrattuale" allegato ai rogiti, ove vi siano clausole specifiche.

Ti invito invece a verificare se il condòmino che ha cambiato destinazione d'uso del box in abitazione, abbia provveduto a sue spese alle variazioni (costose) della tebella millesimale generale; i millesimi e quindi le spese cambiano sensibilmente tra un box e un'abitazione. (dovrà pagare anche tutte le spese arretrate in base ai nuovi calcoli).

Se doveste entrare in controversia giudiziaria, sono disponibili numerose Sentenze sull'argomento.
Intanto informati qui:
http://www.condomini.altervista.org/ParcheggiCortili.htm

Per tutte le altre informazioni leggi qui:

Norme e Sentenze sul condominio




Rispondi

Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
07/10/2006 16:02:26
Il condono e' stato fatto anni fa e i millesimi sono stati rifatti correttamente.
Non ho capito pero' se e' giusto il "tacito uso esclusivo" di questi 2 condomini degli spazi comuni doppi rispetto agli altri condomini che ne hanno solo uno, perche' fanno riferimento ai propri millesimi (che sono il doppio degli altri).
Non sono passati ancora 10 anni.
Vorrei solo capire se gli altri condomini possono richiedere che il proprio posto venga spostato e possano quindi parcheggiare in uno dei 2 posti assegnati ai 2 proprietari degli appartamenti piu' grandi .
Spero di essere stata chiara.
IL regolamento di condominio ancora non e' stato fatto.
Saluti
Susan


Rispondi


claistron

Staff
10163 interventi
07/10/2006 17:15:07
Nella situazione in cui siete, dovrete stilare un regolamento per i posti auto nel cortile comune.
Come ti ho gia detto sopra, avere il doppio dei millesimi non comporta invocare l'uso del doppio dei parcheggi, così come specificato dal Codice.
Nel link che ti ho proposto sopra trovi i riferimenti giurisprudenziali per risolvere il problema.
Ti invito nuovamente a controllare il regolamento "contrattuale" allegato ai rogiti, forse lì trovi il bandolo della matassa.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
parcheggio cortile condominiale
parcheggio in condomini: l'amministratore non può assegnare i posti
parcheggio auto per portatori di handicap nel cortile condominiale
strisce parcheggi condominiali
divieto parcheggio in area comune box
istituzione parcheggi
parcheggio in una servitùdi passaggio per i servizi del condominio
rimozione forzata dell'auto di un condomino dal parcheggio condominiale
parcheggio su suolo privato
diritto passaggio e parcheggio.
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading