Discussione: recupero crediti condominiali

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Anonimo
Utente non registrato
29/09/2006
11:48:17
l'amministratore ha ritenuto opportuno iniziare causa legale verso un condomino in ritardo con il pagamento delle spese condominiali.
vorrei sapere l'iter esatto della procedura.
se il condomino in questione, non ha ricevuto nulla per posta, nŔ dall'amministratore, ne' dall'avvocato come deve comportarsi? il condomino Ŕ poi tenuto a pagare anche le spese legali di un procedimento fatto nei suoi confronti di cui non era a conoscenza?
vi ringrazio per l'aiuto che vorrete darmi



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )
Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
29/09/2006 12:32:06
questo tipo di provvedimento rientra nellecompetenze dell'amministratore
Ove egli non avesse adempiuto ad inviare tutti i documenti necessari ne risponderÓ personalmente.
La raccomandata di sollecito non Ŕ necessaria

Rispondi


claistron

Staff
10157 interventi
29/09/2006 18:15:34
Abbiamo spiegato pi¨ volte che il condˇmino moroso per le proprie quote, regolarmente approvate dal piano di riparto dell'assemblea, per oltre due mesi, pu˛ essere sottoposto a Decreto Ingiuntivo per il recupero della morositÓ in base all'art. 63 att. del Codice Civile.

Sarebbe buona norma avvisare il moroso prima di agire giudizialmente, ma ci˛ non Ŕ imposto dal Codice.
Insomma l'amministratore ha il diritto di procedere per il recupero delle somme per via giudiziale senza neanche avvertire il condˇmino moroso.
La procedura si pu˛ fare presso il Giudice di Pace e non Ŕ molto costosa.

Qui trovi le norme e le sentenze che riguardano il Decreto Ingiuntivo:

http://www.condomini.altervista.org/DecretoIngiuntivo.htm

In conseguenza di ci˛ che ti ho illustrato sopra, il condˇmino moroso sarÓ tenuto a pagare tutte le spese giudiziarie e legali riguardanti il Decreto ingiuintivo.
(Solo il "buon senso" dovrebbe suggerire di avvertire preventivamente il moroso, ma vi sono dei "morosi".... perpetui....)

____________________________________
Norme e Sentenze sul condominio

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
rate condominiali presunte non pagate
lavori condominiali parti comuni e non
spese condominiali a fronte di un impianto fotovoltaico non attivo
recupero crediti fastweb
ripartizione spese condominiali tra locatore e conduttore
quale spese condominiali a carico del locatore e quali a carico del locatario?
versamenti condominiali non registrati.
quote condominiali risalenti a cinque annia fa. paga il nuovo proprietario?
strisce parcheggi condominiali
addebito spese condominiali su immobile acquistato all'asta
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading