Discussione: SPESE LAVORI STRAORDINARI ??!!

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Anonimo
Utente non registrato
12/09/2006
17:03:37
Vi espongo il mio problema e vi ringrazio per eventuali delucidazioni. Nell'ultima assemblea condominiale tra le varie cose in discussione, si è discusso di un problma campanelli di un condomino. Esso lamentava che, avendo due appartamenti collegati gli era stato eseguito in passato un lavoro di unione dei campanelli (suonano in duplex) ma attualmente non suonano ma "gracchiano". Ora non si è nemmeno posto il problema di discuterne in quanto riteneva essere un lavoro straordinario quindi attuabile senza discutere. Inoltre aveva contattato un tecnico il quale aveva proposto, dato il problema di ripassare i cavi dell'impianto citofonico per la somma di circa 300 euro totale. In sede di assemblea si è dato incarico all'amministratore di procurare un preventivo. E' pervenuto il preventivo nel mese di luglio scorso per la modica cifra di 3700 euro più 50 euro a famiglia per il cavo che entra nell'appartamento. Lo stesso amministratore aveva già ripartito le spese per le dodici famiglie del condominio con l'obbligo di pagare entro il 10 settembre e avvisando che i lavori sarebbero iniziati a fine agosto. Ora io non so se effettivamente questi lavori a questo costo possono essere eseguiti senza essere ridiscussi in sede di assemblea, inoltre non capisco perchè bisogna versare i soldi prima che i lavori siano completati. (dimeticavo che il totatle da pagare è stato aumentato dall'amministratore di 500 euro per eventuali contrattempi nei lavori ???!!) mai sentito !!!. Ditemi se siamo nella normalità oppure se come penso non si stanno seguendo le vie normali. Grazie a tutti.



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )
Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
12/09/2006 17:59:05
senza dubbio il preventivo va ridiscusso ed eventualmente integrato con altri fatti pervenire dai condomini riponendo nuovamente il capo in una nuova convocazione.
Quasi quasi inizio ad installare citofoni anche io!!!

Rispondi

Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
12/09/2006 18:56:51
Già... Rosarius,
se vuoi facciamo società per la ditta di installazione impinati citofonici!!!...
Secondo te, o le tue conoscenze, è possibile che vengano accollate le spese del lavoro senza prima essere ridiscusse in sede di assemblea ?? Ed è possibile che l'amministratore chieda anticipatamente l'ammontare del costo dei lavori ??? Prima che questi vengano effettuati??? Ma ... sarà ma io se chiamo gli imbianchini per dipingere la casa, li pago a lavoro terminato !!!
Grazie Rosarius

Rispondi


claistron

Staff
10158 interventi
12/09/2006 22:37:45
Innanzitutto le spese per citofoni e campanelli sono le uniche spese insieme all'antenna e alle cassette della posta che vanno divise, se non previsto diversamente dal regolamento, in parti uguali e non per millesimi.

Non hai specificato se il guasto riguardava una sola abitazione o tutti gli appartamenti.

Resta comunque il fatto che la cifra sembra essere esorbitante.
Manda subito una lettera raccomandata all'amministratore e diffidalo dal far effettuare i lavori prima di una nuova discussione in assemblea con l'apporto di preventivi di altre ditte.
Lavori simili si pagano quando il lavoro viene eseguito a "regola d'arte" non anticipatamente (non è un lavoro di ristrutturazione).
Mi viene il dubbio che qui qualcuno "ci stia marciando".

Fornisci ulteriori informazioni in merito, più precise, avrai risposte e riferimenti più corretti.

Rispondi

Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
14/09/2006 18:00:48
Grazie claistron,
come dicevo il tutto è nato dal condomino del terzo piano (ultimo p.), il quale lamentava il malfunzionamento del campanello dei suoi due appartamenti collegati. In seguito questo condomino ha fatto verificare da un tecnico di sua conoscenza il problema.Quest'ultimo ha ritenuto che il problema nascesse dal fatto che i campanelli fossero stati collegati in duplex e che per ottenere un lavoro ottimale bisognava ripassare i cavi dell'impianto citofonico (campanelli, citofono ecc.). A questo proposito in sede di assemblea (indetta per altri problemi) si è deciso di far effettuare sopralluogo e preventivo ad una ditta. E di questo se ne doveva interessare l'amministratore. Su suggerimento del condomino dal quale era scaturito il problema, l'amministratore doveva comunque far effettuare i lavori il prima possibile visto che (sempre secondo il condomino del 3° piano) si trattava di lavori straordinari che non richievano il consenso dei condomini. (?) Quest'ultima è una cosa che non sto riuscendo a verificare, ossia è veramente un lavoro che non richiede la discussione in sede di assemblea condominiale?? Può decidere l'amministratore (su suggerimento di un condomino decisamente persuasivo) di effettuare lavori per una cifra di circa 4000 euro ??? Spero di essere stato più chiaro, in caso contrario chiedimi più specificatamente che doc. devo fornirti... Grazie ancora.

Rispondi

Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
14/09/2006 18:15:33
A compeltamento di quanto ho scritto in precedenza, sempre che possa essere utile, l'abitazione di cui parliamo è un condominio di tre piano composto da dodici appartamenti.
Grazie.

Rispondi


claistron

Staff
10158 interventi
15/09/2006 13:33:50
Vale quanto ti ho detto sopra.

La spesa per il ripristinio, ricerca guasti e passaggio nuovi cavi compete "esclusivamente" al proprietario dell'appartamento (degli) in questione.

4000€ sono un'esagerazione!

Rispondi

Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
24/09/2006 09:56:23
ciao se ti chiedono di pagare tutto in anticipo c'è qualcosa che nn va...di solito funziona cosi',il 30% prima dei lavori e il rimanente 70% a fine lavori.l'amministratrore ci sta marciando sopra...

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
spese individuali per recupero morosità
orario per lavori appartamento
responsabilità dell'amministratore per lavori ordinari/straordinari
attribuzioni spese frontalino balcone aggettante
attribuzione spese conricione sotto-stante la proprietà
attribuzione spese lastrico a negozi in parte coperti dallo stesso
pagamento delle spese per realizzazione cancello ingresso.
partecipazione alle spese per rifacimento portone ingresso condominio
lavori impianto idraulico e scarichi
amministratore dimissionario - attività straordinarie
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading