Discussione: proprietà del sottosuolo

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Anonimo
Utente non registrato
20/07/2006
10:14:10
ho letto che il terreno posto al di sotto del fabbricato condominiale non appartiene al proprietario del piano terra, ma è sempre condominiale.
nel mio caso, però, si tratta di stabilire la proprietà del suolo sottostante un giardino (quindi al di fuori della proiezione verso il basso del fabbricato) di proprietà esclusiva (del condomino al piano terra), ma incluso nel muro di recinzione che, immagino sia condominiale.
l'idea è di ricaverne un parcheggio sotterraneo, ma è necessario capire se il sottosuolo è condominiale o se deve essere ceduto da quel condomino.
grazie per le risposte



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10191 interventi
20/07/2006 13:10:46
Buongiorno Claudio

Come hai gia accennato tu stesso, il sottosuolo sotto l'edificio condominiale è parte comune:

Cass. 23/12/94 - n. 11138 - sottosuolo uso della cosa comune
Per il combinato disposto degli artt. 1117 e 840 c.c., il sottosuolo costituito dalla zona esistente in profondità al di sotto dell'area superficiaria che è alla base dell'edificio condominiale, ancorché non menzionato espressamente da detto art. 1117, va considerato di proprietà comune in mancanza di un titolo che ne attribuisca la proprietà esclusiva a uno dei condomini, e ciò anche con riguardo alla funzione di sostegno che esso contribuisce a svolgere per la stabilità del fabbricato. Pertanto, un condomino non può senza il consenso degli altri partecipanti alla comunione procedere alla escavazione in profondità del sottosuolo per ricavarne nuovi locali o per ingrandire quelli preesistenti, giacché con l'attrarre la cosa comune nell'orbita della sua disponibilità esclusiva, viene a ledere il diritto di proprietà dei condomini su una parte comune dell'edificio. L'esercizio della facoltà di ogni condomino di servirsi della cosa comune, nei limiti indicati dall'art. 1102 c.c., deve esaurirsi nella sfera giuridica e patrimoniale del diritto di comproprietà sulla cosa medesima e non può essere esteso, quindi, per il vantaggio di altre e diverse proprietà del medesimo condomino perché in tal caso si verrebbe ad imporre una servitù sulla cosa comune per la cui costituzione è necessario il consenso di tutti i condomini.


Recenti leggi, a partire dalla "Tognoli", hanno incentivato con contributi la realizzazione di parcheggi nel sottosuolo.
La proiezione verso il basso di una proprietà privata appartiene al proprietario stesso.

Se non specificato diversamente dal regolamento, ritengo che per poter realizzare posti auto al di sotto di un giardino di proprietà sia necessario l'assenso del proprietario stesso che potrà "contrattare" col condominio la cessione del sottosuolo di sua proprietà.

Staff

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
attribuzione spese conricione sotto-stante la proprietà
palo della luce in una proprietà privata
vendita 50% proprietà indivisa
lavori su terrazzo di proprietà esclusiva
ripartizione spese riparazione infiltrazioni terrazza di proprietà e uso esclusivo per cene e feste
scia alternata al pdc su proprietà privata per una pergola più aperture
tentativo di usucapione e millesimi di proprietà
mancato intervento amministrazione per infiltrazioni proprietà privata
installazione pergotenda su terrazzo nel giardino di proprietà
tutela proprietà casa cointestata ma pagata da unica parte
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading