Discussione: impossibilità di nominare un nuovo amministratore

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Pizzuti_Massimo55
Utente registrato
10/09/2021
13:18:03
Buon giorno a tutti
Avrei bisogno di un consiglio su come dipanare una situazione un pò ingarbugliata che si è venuta a creare nel mio piccolo condominio

I fatti
Il condominio in questione è costituito da 7 unità immobiliari e 5 proprietari,quindi molto piccolo.
Inizialmente tale condominio non era provvisto di C.F. ne tantomeno delle tabelle millesimali, non c'era mai stato un Amministratore degno di tale nome

Dopo vari tentativi siamo riusciti a nominare un'amministratore che ha richiesto ed ottenuto il C.F. ed ha aperto il conto corrente, l'iter per le tabelle millesimali non è ancora iniziato
Su tale conto corrente tre condomini hanno versato le rispettive quote a saldo della prima bolletta condominiale per un totale di 128,00 € pro capite, quindi sul conto corrente attualmente c'è una cifra di 384,00€
Per ragioni personali l'amministratore, in una riunione convocata ad hoc con all'ordine del giorno le sue dimissioni e la nomina di un nuovo amministratore,
ha presentato le sue dimissioni irrevocabili.
Tali dimissioni sono state accettate, ma per mancanza del quorum deliberativo (> 500 millesimi) non è stato possibile nominare un nuovo amministratore,
rimandando tale nomina ad una successiva riunione

Da colloqui informali tra i vari condomini si è verificato che non esistono i presupposti per nominare un nuovo amministratore,ci sono solo due condomini su 5 che hanno ancora intenzione di proseguire quindi non si raggiungerebbe il quorum deliberativo di > di 500 millesimi

Situazione attuale
1)il vecchio amministratore è in prorogatio imperii
2)non ci sono i numeri per nominare un nuovo amministratore
3)con il passare del tempo le spese di tenuta del conto corrente andranno ad erodere i pochi euro in giacenza

Domanda
Quale è l'iter legale/burocratico per uscire nel modo più pulito e legale possibile da questa situazione?

Graize in anticipo
Cordialmente
Pizzuti Massimo



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10299 interventi
10/09/2021 17:49:46
Questa è una situazione di stallo completa.

Potete nominare un condómino che si prenda la responsabilità di mantenere i rapporti tra di voi e riceva dall'amministratore la documentazione giacente (bollette?), togliendogli così la prosecuzione necessaria, che comunque dovete pagare fino a che lui opera per voi.

Un conto corrente gestito da uno di voi, come privato, non ha tasse di gestione fino ad un importo in giacenza di 5.000€, pensateci e chiudete quello attuale.

In mancanza di tabelle millesimali, le quote condominiali possono legittimamente essere ripartite sulla base dei valori catastali delle singole unità immobiliari (Cassazione).
Trovi tutte le informazioni in merito qui:

https://www.condomini.altervista.org/CoefficientiMilesim.htm

Insomma, dovrete trovare un accordo, altrimenti resterete così fino a nuove iniziative.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
amministratore in prorogatio
apertura codice fiscale nuovo condominio
incarico amministratore
convocazione nudo proprietario per revoca amministratore
redazione tabelle millesimali nell'impossibilità di accedere all'unità immobiliare
facente funzione di amministratore condominio e conto corrente
recupero competenze amministratore
condominio e b&b ; segnalazioni all'amministratore delle presenze
subentro amministratore
durata gestione e compenso amministratore condominio
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading