Discussione: Quote pagate per lavori deliberati e mai iniziati. Si pu˛ chiedere il rimborso?

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

MaviŔdipi¨
Utente registrato
09/11/2018
18:25:41
Buonasera a tutti, e complimenti per il sito.

Ho un dubbio: se alcuni cond˛mini hanno versato all'amm.re la loro quota per dei lavori deliberati, ma tali lavori a distanza di un anno non sono ancora iniziati (nŔ inizieranno), perchŔ gli altri cond˛mini non versano la loro quota, i cond˛mini che hanno pagato possono chiedere all'amministratore il rimborso della loro quota pagata?

E se questi si rifiuta, possono citarlo in giudizio chiedendo indietro la loro quota oltre agli interessi?

Ed eventualmente il pignoramento andrebbe fatto sul conto corrente dell'amministratore o su quello dei cond˛mini morosi?

Grazie mille in anticipo!



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10151 interventi
09/11/2018 20:02:37
Se i lavori sono stati regolarmente deliberati ed approvati dall'assemblea con le maggioranze corrette, il problema sta in coloro che non abbiano ancora versato la loro quota ai sensi del nuovo articolo 1134 del Codice Civile: ... alle opere di manutenzione straordinaria e alle innovazioni, costituendo obbligatoriamente un fondo speciale di importo pari all'ammontare dei lavori... non certo in coloro che hanno giÓ versato.

Il Codice non si pronuncia sulla restituzione delle somme versate perchŔ appare ovvio che si debba convocare una nuova assemblea e deliberare circa la sospensione dei lavori a causa del mancato versamento delle quote necessarie ad iniziare o proseguire i lavori.

Se i lavori in oggetto fossero "urgenti ed indispensabili" per la salvaguardia dell'edificio, si pu˛ diffidare l'amministratore ad inviare decreto ingiuntivo nei confronti dei morosi, trascorsi i fatidici 6 mesi di morositÓ.

L'amministratore non ha alcuna responsabilitÓ e non pu˛ essere citato in giudizio per queste motivazioni, oltretutto prima di una causa giudiziaria Ŕ necessario esperire la "mediazione obbligatoria" che ti costerebbe almeno 500Ç senza possibilitÓ di recupero.

Rispondi


MaviŔdipi¨

Utente semplice
4 interventi
10/11/2018 10:14:40
Ok, sei stato chiaro.
Per˛ se i lavori non iniziano mai, le quote che l'amm.re ha incassato dai cond˛mini virtuosi che fine fanno? E' possibile che non possano domandarne la restituzione all'amm.re?

Rispondi


claistron

Staff
10151 interventi
10/11/2018 10:50:28
Come ti ho detto sopra, Ŕ l'assemblea che decide in merito, non l'amministratore.

Basta far convocare una nuova assemblea e deciderete voi (non morosi) come comportarvi e l'amministratore dovrÓ restituire le quote se l'assemblea lo deciderÓ.

Rispondi


MaviŔdipi¨

Utente semplice
4 interventi
10/11/2018 11:17:25
Ho capito, ma questo presuppone che in assemblea i virtuosi siano il 50% + 1... se i morosi sono in maggioranza non c'Ŕ tutela per i virtuosi?

Rispondi


claistron

Staff
10151 interventi
10/11/2018 16:16:34
Tranquillo, eventuali morosi non si presenteranno, oppure voteranno per la dismissione dei lavori e voi riavrete quanto versato.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
rate condominiali presunte non pagate
lavori impianto idraulico e scarichi
lavori di ristrutturazione e ripartizione costi
delibera per lavori su area verde extracondominiale
lavori condominiali parti comuni e non
quorum deliberativo per uso esclusivo della canna fumaria condominiale dismessa
lavori su terrazzo di proprietÓ esclusiva
lavori centrale termica
informazioni da richiedere per verifica consumi dopo installazione ripartitori
quote condominiali risalenti a cinque annia fa. paga il nuovo proprietario?
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading