Discussione: Chi paga cosa e come..

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Lila
Utente registrato
19/10/2018
13:38:57
Buongiorno,
abito dal 22-06-17 ( giorno in cui ho fatto il rogito) in una villetta con giardino esclusvo ed indipendente sita all'interno di un residence ancora in fase di costruzione( vi è infatti sempre il cantiere aperto).
Oltre a me sono presenti altre famiglie ( 7)
Non abbiamo costituito formalmente un condominio,ci avvaliamo del regolamento fatto dalla società costruttrice e dal suo amministratore nonchè geometra che ha seguito alcune pratiche ad altri proprietari.
La società costruttrice ci vuole far pagare( ognuno secondo i sui millesimi) la riparazione della pompa del pozzo, il taglio dell'erba della strada di accesso al residence, la riparazione della centralina del cancello e la ripartizione dell'acqua.
Preciso che finora le bollette dell'acqua sono arrivate alla società costruttrice, non sono state fatte volture di nessun genere, non esiste un contatore condominiale di nessun tipo.
Abbiamo all'esterno delle proprietà dei contatori dell'acqua.
la domanda è questa: può la società costruttrice farci pagare se non è ancora stato istituito il condominio?In che modo gli pago l'acqua?tramite bonifico,assegno e in questo caso intestato a chi?
Concludo dicendo che la società costruttrice ci ha sempre garantito che finchè ci fosse stato il cantiere tutte le spese per la manutenzione le avrebbe sostenuta lei..
Grazie per la disponibilità



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10089 interventi
19/10/2018 20:32:33
Le affermazioni "a voce" non contano proprio niente, specialmente in sede di eventuale contenzioso.

Il vostro condominio, anche se, come hai detto tu, "non ancora costituito", esiste di fatto.

Siete soggetti agli oneri specificati dal Codice Civile.

Se avete i contatori dell'acqua, avreste dovuto immediatamente recarvi presso il gestore e attivare il contratto direttamente a voi stessi.

Il cantiere dovrebbe avere un contatore personale provvisorio per l'acqua che sta usando.

La colpa quindi non è del costruttore.

La riparazione della pompa dell'acqua (spesa ordinaria) è a carico vostro se è scaduta la garanzia, non è a carico del costruttore se sono passati i fatidici due anni dall'installazione.

Vi conviene pagare per ora l'acqua al costruttore a mezzo bonifico o assegno in modo che resti un documento certo.

Lo sfalcio dell'erba (spesa ordinaria) è sicuramente a carico vostro, non certo del costruttore.

Tutto ciò che sta scritto nel regolamento "contrattuale" che avete accettato in sede di rogito ha pieno valore ed il costruttore, fino a quando avrà attività nel condominio, potrà farlo valere.

Per documentarti con precise sentenze in merito, leggi qui:

http://www.condomini.altervista.org/Garanzia.htm

http://www.condomini.altervista.org/EsoneroSpeseCostruttore.htm

http://www.condomini.altervista.org/CompravenditaImmobili.htm

Se hai ancora dubbi collegati al nostro link:

http://www.condomini.altervista.org

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
pagamento diretto ad impresa appaltrtice
quote pagate per lavori deliberati e mai iniziati. si può chiedere il rimborso?
deliberano in 2 per sostituzione colonna a 4 appartamenti e pagano in 9
sollecito pagamento inquilini
incongruenza quota pagata dal condomino e quota versata dall'amministratore per detrazione ristruttu
pagamento prima rata 2018 senza approvazione preventivo
quote condominiali risalenti a cinque annia fa. paga il nuovo proprietario?
voce "varie ed eventuali" cosa include e cosa no?
pagamento corso di aggiornamento non ancora registrato
lavori pagati in nero
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading