Discussione: Vendita casa a due acquirenti contemporaneamente

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

alegria
Utente registrato
31/05/2017
11:23:44
Salve, potrei avere un consiglio per capire se c'è possibilità, in questa situazione, di intervenire in qualche modo o di richiedere i danni (morali e/o materiali)?
Ho fatto una proposta per comprare un appartamento lasciando l'assegno a caparra. Il venditore ha accettato e ho controfirmato la presa visione. Tuttavia avendo inserito la sospensiva per il mutuo mi hanno costretto in agenzia a firmare una dichiarazione in cui ero a conoscenza che la casa restava comunque in vendita.
Nel frattempo la casa è stata venduta ad altro acquirente e io non ho potuto nemmeno avviare la pratica del mutuo in quanto l'agenzia non mi forniva i documenti necessari e richiesti dalla banca, perpetrando peraltro questo atteggiamento sin dall'inizio delle nostre trattative. Mi hanno fatto perdere un sacco di tempo perché fornivano i documenti solo dopo numerose sollecitazioni. Sulla casa si è anche aperta nel frattempo una successione, ora risolta, e la banca chiede il certificato storico e integrale della proprietaria defunta per aprire la pratica. L'agenzia non solo non me lo ha fornito, ma continua a dire che mi fornirà non quello ma la trascrizione della successione (cosa che alla banca a quanto ho capito non interessa). L'agente continua a dirmi che mi darà la documentazione nonostante sia stata già fissata una data per il rogito con il nuovo acquirente, cosa che io ufficialmente non so perché l'ho saputo dal proprietario il quale cadeva dalle nuvole quanto me. L'agenzia sta continuando a condurre le operazioni di compravendita anche con me come se niente fosse senza sapere che io so. E' dal primo giorno che gli agenti hanno questo atteggiamento da presa in giro e mi domando se, non sussistendo la possibilità di richiedere i danni materiali vista la dichiarazione che mi hanno costretto a firmare, ci sia almeno quella di chiedere i danni morali, o se io debba essere trattata come una persona senza capacità di intendere e di volere da queste persone senza trasparenza, senza educazione e senza scrupoli (non sto a dirvi con che spocchia si sono sempre posti fino ad alzare anche la voce). Oltre a questo, c'è modo di far valere comunque una prelazione visto che l'inserimento del nuovo acquirente è stato favorito dalla loro lentezza nel fornire i documenti, perché se fossero stati celeri io avrei probabilmente già chiuso l'istruttoria del mutuo?
Grazie e scusate se mi sono dilungata.



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10163 interventi
31/05/2017 13:31:03
La questione è complessa ed un'eventuale ricorso giudiziario potrebbe durare una decina di anni, dopo aver esperito la preventiva mediazione obbligatoria (comunque costosa).

Il consiglio è quello di inviare (magari far inviare da un avvocato) una diffida all'agenzia, denunciando il comportamento scorretto e facendo presente che sei venuta a conoscenza che l'immobile in oggetto è stato offerto definitivamente ad altro acquirente.

Il risarcimento del danno finanziario è difficile da far valere in quanto non indichi una "perdita" di denaro in questo senso.

I danni "morali" sono sempre difficilissimi da dimostrare se non supportati da documentazione probante.

Spenderesti cifre inutili in spese legali, giudiziarie e peritali, senza la certezza di avere un qualsiasi rimborso, anche se in tempi biblici.

Il consiglio è di farti assistere da un'associazione consumatori della tua zona, hanno avvocati esperti proprio in questo genere di controversie.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
vendita 50% proprietà indivisa
diritto di passaggio in casa per accedere ad un lastrico solare
ampliamento autorizzato dall'assemblea con ex legge "piano casa"
vendita autorimessa, garage. diritto di prelazione in condominio
vendita appartamento con spazio condominiale annesso recintato da diversi anni
causa e spese straordinarie pendenti in acquisto casa
compravendita immobiliare e mancanza agibilita'
mia madre mi ha intestato una casa (rivelatasi abusiva) quando ero minorenne...
bar sotto casa con clienti rumorosi.
tutela proprietà casa cointestata ma pagata da unica parte
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading