Discussione: Quote Versate al Vecchio Amministratore

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Eri-78
Utente registrato
17/04/2017
22:46:36
Salve,
Abbiamo cambiato amministratore nel Marzo 2014 , intanto sono state pagate le quote di gennaio e febbraio dello stesso anno al vecchio amministratore e cosi' anche altri condomini.
Adesso scopriamo che queste quote non sono state mai girate al nuovo amministratore.
Adesso che siamo nel 2017, sono scaduti i termini per richiedere quanto dovuto al vecchio amministratore ?
Grazie



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
9844 interventi
18/04/2017 08:36:08
Le quote versate direttamente al "vecchio" amministratore sarebbero dovute risultare nei bilanci immediatamente successivi redatti dal nuovo amministratore 2015 2016 2017

Possibile che fino ad ora nessuno abbia controllato i bilanci, nemmeno il nuovo amministratore, riferendone all'assemblea?

Sicuramente vi è stata una grave disattenzione da parte vostra, specialmente da coloro che hanno versato e non si sono visti accreditare le somme direttamente nei successivi bilanci.

I debiti condominiali si prescrivono in 5 anni.

Qui però si tratta di appropriazione indebita e di illecito arricchimento, l'azione deve essere rivolta verso la "persona" del vecchio amministratore.

Gli interessati dovrebbero riunirsi per attivare un contenzioso giudiziario nei confronti del vecchio amministratore.
Vi consiglio di controllare bene tutta la documentazione disponibile per non spendere inutilmente denaro per spese legai e giudiziarie, ove il vecchio amministratore riuscisse a dimostrare che le somme che voi vantate non siano altro che il compenso a lui spettante per il lavoro svolto.

Vi ricordo che prima di adire al giudice, bisogna esperire la "mediazione obbligatoria" o l'arbitrato, per cui altre spese difficilmente recuperabili.






Rispondi


Eri-78

Utente semplice
2 interventi
18/04/2017 09:22:06
Salve e grazie per la risposta.
Dal bilancio fine 2013 gli unici debiti che aveva il condominio, citati nel foglio specifico dei debiti verso fornitori, non risultano debiti relative al suo operato ( da contare che i saldi sono inferiori ai debiti, com'è possibile pur versando tutti i saldi abbiamo ancora debiti sul consuntivo ???? ).
Al massimo potrebbe chiedere Gennaio e Febbraio 2014 come suo operato? Ma va ben oltre le quote che risultano versate a lui.
Ho scambiato due parole con un suo collaboratore e, a suo dir, le quote sono state girate al nuovo amministratore cosi' come descritto nel bilancio dato al nuovo amministratore.
Ho già preso un appuntamento con quest'ultimo per la verifica di queste carte, senza pero' avvertirlo di quanto il vecchio amministratore mi ha detto. Insomma uno dice che le ha date l'altro dice che non le ha ricevute.
Non ci siamo accorti del mancato versamento perchè abbiamo un buco nei consuntivi , 2013 vecchio amministratore poi il nuovo amminis. ha redatto ufficilamente solo da Lug 2014 a Lug 2015 saltando Gen-Giu 2014.
Di questo periodo ha solo presentato una sorta di bilancio di chi aveva pagato le quote da Marzo a Giugno 2014 e quali erano le spese. E infatti qui si vede che ha dovuto prelevare le quote del consuntivo Lug 2014 Luglio 2015 per pagare i debiti del periodo Gen-Giu 2014....e adesso ci troviamo con piu' di 1000 euro di debito.
Parlando con il nuovo amministratore e chiedendo di un eventuale recupero, mi è stato detto che non è possibile perchè è passato troppo tempo e sono quote che dopo 2 anni si prescrivono ???? ovviamente non mi sono fidato e ho chiesto la vostra preziosa consulenza.


Rispondi


claistron

Staff
9844 interventi
18/04/2017 19:09:46
Debiti e crediti nel condominio si prescrivono in 5 anni, come ti ho detto sopra.

Hai diritto ad avere copia di "tutta" la documentazione condominiale, vecchia e nuova, quando ne sarai in possesso, valuterai personalmente le iniziative da prendere, non fidarti di comunicazioni "a voce" anche da parte del nuovo amministratore:

http://www.condomini.altervista.org/VisioneDocumentii.htm

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
amministratore si rifiuta di fornire dichiarazione detrazioni
sostituzione amministratore
inottemperanza alla diffida dell'amministratore
corso di aggiornamento 2017 per amministratore di condominio
rischio dell'amministratore per abusi edilizi
reati vecchio amministratore
doppio amministratore
comunicazione condomini-amministratore
revoca amministratore
amministratore vuota conto condominio lasciandolo in rosso
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading