Discussione: Energia elettrica box

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

giulysutra
Utente registrato
05/04/2017
16:43:08
Buon pomeriggio,

nel nostro condominio ogni box ha una presa elettrica il cui consumo va a pesare sulla bolletta generale condominiale. Per tale ragione si è concordato che vada ridotto al minimo l'utilizzo. Un condomino (tra l'altro proprietario solo di un box e di nessun appartamento) più volte è stato richiamato perché si dedica ad attività di artigianato e/o fai da te con utilizzo di apparecchiature elettriche (ad esempio taglia assi di legno). Ciö nonostante, continua. Come possiamo procedere? è possibile sanzionarlo sotto il profilo pecuniario? se si, è sufficiente una decisione dell'Amministratore oppure dobbiamo deliberare in Assemblea (in questo caso con quale maggioranza?)?



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10155 interventi
05/04/2017 18:37:51
Qui si tratta di un vero e proprio "furto aggravato e continuato".

Se dopo una raccomandata da parte dell'amministratore, l'abuso continua, non resta altro che denunciarlo all'autorità giudiziaria. La diffida dovrà contenere l'ordine di rimozione della presa di corrente allacciata al contatore condominiale, per non far continuare l'illecito.

Naturalmente sarà opportuno portare testimonianze e soprattutto foto e filmati mentre i personaggio in oggetto commette il furto di energia.

Ogni altra tipologia di sanzione condominiale, non avrà alcun effetto, salvo restare agli atti nel caso della controversia giudiziaria.

Nel caso il proprietario non potesse fare a meno dell'energia nel suo locale, potrebbe essere opportuno obbligarlo ad installare un contatore di sottrazione per quantificare i Kw consumati e farglieli pagare; il contatore ormai costa pochi euro.



Rispondi


giulysutra

Utente avanzato
10 interventi
19/04/2017 23:55:04
Chiedo scusa, forse sono stato poco chiaro nella mia esposizione: tutti i box hanno una sola presa di corrente che va a gravare sul generico consumo condominiale. Non c'è stato un allaccio abusivo. Il problema è che questo condomino collega attrezzi da artigiano. come si può intervenire?

Rispondi


claistron

Staff
10155 interventi
20/04/2017 12:07:41
Ti ho già risposto esaurientemente sopra.

Rileggi con attenzione la mia risposta.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
utenza elettrica palazzo
accesso sottoteto + contatori energia elettrica
rateizzazione spese energia elettrica
ripartizione spese energia elettrica
rete elettrica idrica e fognaria
ripartizione spese energia elettrica
caldaia condominiale e corrente elettrica, a chi spetta?
diritto di passo ed energia elettrica
fornitura di energia elettrica
intestazione fornitura elettrica.
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading