Discussione: Mia madre mi ha intestato una casa (rivelatasi abusiva) quando ero minorenne...

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Baradis
Utente registrato
18/01/2017
19:23:03
Buongiorno a tutti,
Ho postato questa richiesta in due diverse zone perché non so dove dovesse stare, essendo una faccenda complessa...
Mi rivolgo a voi per una consulenza su un argomento specifico, che pare non possa essere risolto, la qual cosa mi demoralizza non poco:
nel 1990 mia madre comprò una porzione di villetta intestandola al 50% a me è il restante 50% a mia sorella, entrambi minorenni all'atto di acquisto;
mia madre utilizzò i benefici prima casa a nostro nome;
c'era una pratica aperta di condono (o sanatoria, non so mai la differenza!)su detto immobile, accettato dal comune MA rigettata dalle Belle Arti, infatti attualmente sulla casa pende un decreto di demolizione del TAR che il comune volutamente ignora.
In casa abita mia madre, le condizioni dell'immobile non sono buone.

È possibile che io debba pagare l'IMU su questa casa, e che debba pagare il 9% di tasse sulla casa
che comprerò con mia moglie anziché il 2%? Non fu certo responsabilità mia, il tutto, ma sono io che devo pagarne le conseguenze...non posso liberarmene in qualche modo?
Si accettano consigli, grazie.



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10159 interventi
18/01/2017 19:50:33
Presso il comune l'immobile è comunque censito, abitato e collegato alle utenze.

Non vedo nessuna modalità per estraniarsi da Tasi o Imu in queste condizioni.

Nel tuo caso ci sono altre soluzioni.

Puoi intestare (con una donazione) tutto l'immobile a tua sorella, in modo da poter usufruire dei benefici "prima casa" per il tuo nuovo immobile (non solo la parte del 50% facente capo a tua moglie).

Intestare il nuovo immobile che andrai ad acquistare solo a tua moglie (non intestataria di altro bene).

Acquistare il nuovo immobile in un comune diverso da quello attuale, dove poi andrai a porre la tua residenza.

Rispondi


Baradis

Utente semplice
1 interventi
18/01/2017 20:17:35
Grazie per la rapida informazione.
È possibile donare un immobile con abuso edilizio? Mi era parso di capire di no...

Rispondi


claistron

Staff
10159 interventi
18/01/2017 23:03:18
Provaci.... non si sa mai ....

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
diritto di passaggio in casa per accedere ad un lastrico solare
ampliamento autorizzato dall'assemblea con ex legge "piano casa"
causa e spese straordinarie pendenti in acquisto casa
vendita casa a due acquirenti contemporaneamente
bar sotto casa con clienti rumorosi.
tutela proprietà casa cointestata ma pagata da unica parte
porta di casa serrata
conto corrente intestato al condominio
agevolazioni fiscali mutuo ristrutturazione seconda casa
lavori straordinari in casa
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading