Discussione: problemi di muffa e locazione

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

gen77
Utente registrato
26/11/2016
16:03:15
Buonasera a tutti.
Vorrei esporvi un problema che mi sta tediando e che, mio malgrado, mi costringe a rivolgermi ad un legale.
Sono un docente e nel 2014 dalla provincia di Bari mi sono trasferito nella provincia di Bergamo.
A settembre ho preso in locazione un appartamento - monolocale - e già da ottobre-novembre sono iniziate a comparire sui muri prospicienti l'esterno le prime macchie di muffa.
Il proprietario dell'appartamento spesso frequentava la mia abitazione e vedeva il fenomeno e ogni volta che glielo facevo presente lui mi rispondeva di aprire, tenere le finestre aperte più tempo e non usare troppo i caloriferi...
A settembre di quest'anno ho lasciato l'appartamento essendomi trasferito, sempre per ragioni di lavoro, a Roma.
Il giorno dopo aver lasciato l'appartamento il proprietario mi contatta telefonicamente dicendo che avevo lasciato l'appartamento in uno stato discutibile poichè pieno di muffa.
Si è opposto a restituirmi il deposito cauzionale poichè doveva provvedere alla ritinteggiatura dell'appartamento per poterlo rimetterlo sul mercato locatizio.
Prontamente ho inviato una mail diffidandolo da fare i lavori poichè il fenomeno della muffa, a mio parere, non era stato da me causato ma dipendeva da difetti strutturali dell'immobile.
Per completezza preciso che la porta di ingresso era costituita da una vetrina con infissi in legno e persiane.
Sta di fatto che il proprietario della casa intende restituirmi il deposito cauzionale decurtato della somma di circa €.350,00 per ritinteggiatura dell'immobile.
Ora sono a un bivio.
Secondo voi devo rivolgermi ad un legale oppure il proprietario ha agito correttamente?
Ringrazio anticipatamente tutti coloro che vorranno fornire il loro contributo



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
9786 interventi
26/11/2016 23:38:16
Indipendentemente dal problema "muffa", l'affittuario è tenuto a lasciare l'immobile così come lo ha ricevuto; se era appena tinteggiato, dovrebbe lasciarlo tinteggiato, salvo che sia stato previsto diversamente nel contratto di affitto sottoscritto tra le parti.

Prima di lasciare l'immobile, se non volevi avere problemi, dovevi chiamare un professionista (il tuo amico tinteggiatore) e far verbalizzare che il problema muffa era dovuto a problemi strutturali dell'edificio e non al fatto che non hai arieggiato l'unità immobiliare che ti era stata data in custodia.

Ora la dichiarazione e certificazione la farà fare il proprietario che con sicurezza potrà sostenere che la colpa è stata tua.

Sei stato per niente accorto ....

Comunque il trattenimento della caparra versata, con questa motivazione, è assolutamente illecito.

Lo ha ribadito in decine di sentenze la magistratura.

Il proprietario deve restituirla a meno che l'affittuario non si sia dimostrato moroso.

Insomma, la somma versata a titolo di deposito va comunque restituita al termine della locazione, a meno che non sia il giudice a dichiararne l'attribuzione legittima al proprietario dell'immobile affittato, vedi Cassazione con la sentenza numero 4725 del 1989 e recentemente la sentenza numero 10196 del 2016 del Tribunale di Roma.

In conclusione, il proprietario non ha il diritto di trattenere la cauzione, se vorrà richiedere i danni, dovrà farlo tramite il giudice, anticipando però la "mediazione obbligatoria", costosa per entrambe le parti.

Il consiglio è comunque quello di addivenire ad un compromesso, una mediazione ed una causa ti costerebbero certamente di più della somma per la ritinteggiatura.


Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
contratti locazione non registrato
problematiche locazione appartamento
problemi nel passaggio dariscaldamento centralizzato a d autonomo
recesso anticipato locazione
manutenzioni straordinarie su locali in locazione
locazione: infiltrazioni dal tetto
garante locazione e decesso del conduttore
problemi di antenna centrale
locazione con scrittura privata per futuro acquisto
contratto fine locazione
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading