Discussione: Diagnosi energetica condominio, obbligatoria oppure no?

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

ILTECNICO
Utente registrato
04/11/2016
16:27:01
Buongiorno. Alla domanda come da titolo non riesco a trovare una risposta precisa. I professionisti abilitati dicono sý, alcuni dei miei cond˛mini invece, sostengono di aver letto su forum o siti del settore che l'obbligo riguarda alcuni tipi di aziende e anche i condomini ma solo dopo l'eventuale sostituzione dell'impianto di riscaldamento e solo se il generatore supera la potenza dei 100 Kw. nessun obbligo se esiste un allacciamento al servizio di teleriscaldamento. Grazie a chi vorrÓ darmi delucidazioni in merito.

Livio



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10154 interventi
04/11/2016 20:48:36
Per ora non esiste alcun "obbligo" di certificazione energetica dell'edificio condominiale, ci˛ Ŕ indispensabile quando devono essere fatti lavori importanti di coibentazione (es. cappotto sui muri perimetrali esterni).

Il professionista che redige il piano per l'installazione dei contabilizzatori obbligatori dal 1 gennaio 2017 in ogni condominio, deve per forza redarre una diagnosi delle varie parti dell'edificio, comuni e private.

Rispondi


ILTECNICO

Utente avanzato
11 interventi
07/11/2016 17:38:32
Quindi, se ho capito bene, i miei condomýni, ove la contabilizzazione Ŕ operativa dal 2013/2014 e, al momento, non sono stati eseguiti lavori importanti, sono esentati? Grazie

Livio

Rispondi


claistron

Staff
10154 interventi
08/11/2016 17:49:23
Se riesci tu a trovare una norma che obblighi tutti gli edifici condominiali italiani a dotarsi di certificazione energetica?........

Rispondi


ILTECNICO

Utente avanzato
11 interventi
09/11/2016 12:34:44
infatti no, non l'ho trovata, ma i professionisti spingono e mettono paura ai cond˛mini menzionando sanzioni pesanti a chi non provvede, addirittura uno studio tecnico qua in zona che si occupa anche di rilievi dei dati di consumo prima di consegnare gli stessi fa firmare all'amministratore un foglio dove si dichiara di essere a conoscenza di queste disposizioni. Per questi motivi ritengo sia molto importante per chi amministra essere bene informato. Grazie e un cordiale saluto

Livio

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
dilemma ...il contratto di un fornitore deve essere registrato oppure no?
riscaldamento autonomo condominio, consuntivo sproporzionato
i condomini sono otto oppure nove?
attestato prestazione energetica, prima o dopo la sottoscrizione del contratto?
spese mediazione obbligatoria
pulizia giardino privato obbligatoria
amministratore di condominio, aggiornamento annuale
certificazione energetica e sicurezza impianti
consorzio, condominio, supercondominio o cosa?
vivendo in un condominio, siamo costretti a pagare dei lavori bocciati in assemblea dalla maggioranz
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading