Discussione: validità assemblea data da esibizione invio raccomandata o ricevuta di ritorno firmata?

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

cagliari14
Utente registrato
05/10/2016
16:11:33
Ringrazio per le precedenti risposte e chiedo se per la recente riforma l'assemblea straordinaria, per la delibera di spese importanti, può essere dichiarata valida dal Presidente solo se ci sono le ricevute di invio delle racc.AR a tutti i proprietari o solo se possono essere esibite le ricevute di ritorno firmate da tutti i proprietari. Se è valida la seconda ipotesi e non fossero ancora rientrate tutte le ricevute di ritorno alla data di convocazione dell'assemblea per le croniche carenze delle poste, andrebbe rimandata lassemblea? Pongo il quesito perchè sarà presente un solo preventivo dell'amministratore, non essendo stati capaci i condomini di produrne degli altri, e quindi l'assemblea dovrà essere aperta seguendo tutti i crismi data la violenta conflittualità dei condomini in presenza di esborsi consistenti nonostante l'urgenza dei lavori. Ringrazio



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10154 interventi
05/10/2016 17:23:32
Per le convocazioni dell'assemblea non è necessario che siano esperite formalità "vincolanti".

Anche se la raccomandata può risultare priva di possibili future contestazioni, altre modalità "rituali" nel condominio, come ad esempio la convocazione "a voce" in presenza di testimoni, il deposito nella cassetta della posta "sempre usato", ecc. può raggiungere tranquillamente lo scopo, lo ha specificato la Cassazione: ... o con qualunque altro atto idoneo a raggiungere lo stesso scopo...
Leggi al "solito" link:

http://www.condomini.altervista.org/AvvisoConvocazione.htm

Devi solo ricordare che se uno dei condómini intendesse impugnare una deliberazione, dovrebbe prima adire alla "mediazione obbligatoria", con notevoli spese a suo esclusivo carico.

Ecco perchè ormai non "impugna" più nessuno, se non in casi eccezionali.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
assemblea delegati in super condominio
come impugnare prima di una assemblea.
in assemblea plenaria assenza di quorum per due volte
assemblea in videoconferenza
amministratore segretario di assemblea
informativa nella prima assemblea utile
convocazione assemblea per approvazione bilanci
diritto di un condomine in assemblea
maggioranza assemblea
richiesta copia verbale assemblea
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading